Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La sindrome da dolore cronico dopo ictus ischemico

Pubblicati i risultati dello studio PRoFESS

La sindrome da dolore cronico, definita come un dolore che persiste oltre un mese dopo la guarigione da un danno tessutale acuto, complica l’ictus ischemico con una frequenza variabile tra l’8 e il 55%. Questa variabilità è probabilmente dovuta al fatto che gli studi precedenti hanno generalmente incluso piccole coorti di pazienti con un relativamente breve periodo di follow-up. Per questo motivo è stato condotto un studio per determinare la prevalenza, i fattori di rischio, e la conseguenza clinica di nuove sindromi da dolore post-ictus in un'ampia coorte di pazienti con ictus ischemico, queli partecipanti al trial PRoFESS (Preventing Regimen For Effectively avoiding Second Stroke).
I risultati dello studio, pena pubblicato sulla rivista Stroke, indicano che la sindrome da dolore cronico non solo si verifica di frequente dopo un ictus ischemico, ma si associa spesso a una maggiore ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Ictus, dolore,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27190 volte