Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La consanguineità aumenta il rischio di anomalie congenite

Il pericolo di malformazioni può anche raddoppiare

Varie_11876.jpg

I figli generati da un matrimonio tra consanguinei rischiano un'anomalia congenita in maniera nettamente superiore rispetto alla media. Il dott. Eamonn Sheridan, ricercatore presso il St James's University Hospital di Leeds, è l'autore di uno studio pubblicato su The Lancet che ha analizzato il rischio di malformazioni coinvolgendo oltre undicimila bambini della cittadina di Bradford, arrivando alla conclusione che concepire un bambino con un proprio consanguineo aumenta di molto il rischio di anomalie: “in particolare il matrimonio tra cugini di primo grado può raddoppiare il rischio di dare alla luce un bambino con difetti congeniti cardiaci e polmonari o con sindrome di Down, anche se il rischio assoluto è basso”.
Il team inglese ha preso spunto dalla situazione dei neonati pakistani, dove la mortalità infantile è molto alta ed è legata proprio alle anomalie congenite più che alle ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | consanguinei, figli, anomalie,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 47921 volte