Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La prostatectomia riduce la mortalità nel cancro prostatico

L'intervento abbatte i tassi di mortalità anche a lungo termine

Le possibilità di sopravvivere a un cancro prostatico sono più alte se si attua una terapia radicale, ovvero una prostatectomia o la radioterapia. Un team internazionale guidato da Peter Wiklund del Karolinska Institutet di Stoccolma sostiene infatti la necessità di non offrire al paziente la sola terapia di deprivazione androgenica (Adt), dal momento che la diffusione del tumore fuori sede è già avvenuta.
Una revisione sistematica dei dati del Registro nazionale svedese del cancro prostatico, comprendente le informazioni di oltre 190mila uomini, si è basata sull'analisi di 2 gruppi di 699 persone, sottoponendo il primo ad Adt e il secondo ad exeresi radicale o a radioterapia seguite da Adt.
Fra i pazienti del primo gruppo si è registrato un numero di decessi due volte e mezzo superiore rispetto al secondo gruppo, per la precisione 231 morti contro 93, su un periodo di 14 anni.
Un ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | prostata, tumore, prostatectomia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27024 volte