Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Per il colesterolo statine e altri farmaci ipolipemizzanti

L'associazione produce un effetto migliore nei pazienti a rischio

Per tutti quei pazienti a rischio che mostrano una scarsa risposta alle statine in termini di riduzione del colesterolo, è preferibile la prescrizione di statine a bassa potenza in associazione ad altri farmaci ipolipemizzanti.
Lo dice una revisione della Johns Hopkins University pubblicata su Annals of Internal Medicine. Karen Robinson, coautrice dell'articolo, commenta: “la malattia cardiovascolare aterosclerotica colpisce oltre 15 milioni di persone solo negli Stati Uniti ed è la principale causa di morte in entrambi i sessi”.
Alcuni studi recenti hanno analizzato l'efficacia del trattamento add-on, ovvero la terapia che prevede l'uso di statine e di un altro farmaco che abbassa il colesterolo. I risultati, tuttavia, non hanno dimostrato la superioritĂ  dell'approccio terapeutico nella riduzione dei tassi di morte cardiovascolare, infarto miocardico, ictus e ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | statine, colesterolo, ipolipemizzanti,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27056 volte