Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Pericolo fratture con una malattia infettiva

Nesso fra le infezioni e la perdita di massa ossea

Fratture_1279.jpg

È stato dimostrato che numerose e diffuse malattie infettive possono avere tra le loro devastanti conseguenze anche una sensibile riduzione della massa ossea e un conseguente incremento di fratture.
Tra queste particolare rilievo ha assunto negli ultimi anni l’infezione da Hiv, responsabile dell’Aids, che, anche a seguito della prolungata sopravvivenza dei pazienti e dei farmaci impiegati cronicamente per ottenerla, è frequentemente complicata da fratture ossee da fragilità, anche in pazienti di giovane età. In particolare, su 801 pazienti affetti da Aids con un’età media di 36 anni, in più del 50% sono stati riscontrati carenti livelli di Vitamina D, che come è noto è di sostanziale importanza nel mantenere efficiente il tessuto osseo. Ma anche in un centinaio di bambini ed adolescenti con infezione da Hiv è stata rilevata una massa ossea assai ridotta, probabilmente a causa di alcuni ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | fratture, infezioni, Aids,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26964 volte