Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Una scossa riattiva la mano dopo l'ictus

Deficit motorio ridotto di un quinto

Ictus_13342.jpg

Recuperare almeno parte della propria capacità motoria grazie a una scossa al cervello. È quello che promettono ai pazienti colpiti da ictus alcuni ricercatori italiani, che hanno pubblicato su Brain il resoconto di una ricerca sull'argomento.
Il team, composto da scienziati dell'Università di Milano-Bicocca, del Centro di Neuroscienze NeuroMi, dell'Irccs Istituto Auxologico Italiano di Milano e degli Spedali Civili di Brescia, ha messo a punto una procedura che prevede la stimolazione elettrica della parte posteriore dell'emisfero cerebrale sinistro, ossia l'area che controlla i movimenti volontari.
In tal modo hanno ottenuto una riduzione del 19 per cento del deficit motorio su un piccolo campione di 6 pazienti colpiti da aprassia ideomotoria, un deficit nella programmazione di gesti volontari che colpisce pazienti affetti da lesioni cerebrali dell’emisfero sinistro.
La ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ictus, mano, aprassia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15374 volte