Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Asma e Bpco, la doxofillina come farmaco orfano

Molecola sviluppata da scienziati italiani 30 anni fa

Una molecola scoperta oltre 30 anni fa dalla società ABC Farmaceutici di Torino ha recentemente ottenuto la designazione di “orphan drug” per il trattamento delle bronchiectasie dalla FDA, l’autorità statunitense che vigila sulla sicurezza e l’efficacia di alimenti e medicinali.
Ora la doxofillina sarà commercializzata negli USA dalla società americana Alitair Inc., specializzata nei farmaci orfani, che in ragione delle caratteristiche e della qualità della molecola ha sottoscritto un accordo esclusivo con la ABC Farmaceutici, garantendosi il diritto di registrare il farmaco per le bronchiectasie negli USA, in Giappone e in Sud America.
La doxofillina, una metilxantina di seconda generazione, è registrata in Italia per la terapia dell'asma e della bronchite cronica ostruttiva (Bpco). A questo proposito un recente studio italiano di confronto, condotto nel 2015 e pubblicato sulla ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | asma, Bpco, doxoflllina,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15579 volte