Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Prima dell'amniocentesi gli antibiotici riducono complicanze

Calo delle percentuali di aborto grazie all'uso preventivo dei farmaci

Gravidanza_1760.jpg

Prima di effettuare l'amniocentesi, è bene sottoporsi a un ciclo di antibiotici. È quanto emerge da uno studio italiano sulle percentuali di aborto in seguito all'esame che molte donne decidono di fare per escludere eventuali problemi del feto, in particolare la sindrome di Down.
Secondo i dati, l'uso di farmaci antibiotici prima dell'amniocentesi ha portato nel corso degli anni a un abbassamento del numero di complicanze di circa il 50 per cento, attestando il rischio di aborto attorno allo 0,3-0,5 per cento contro l'1 per cento registrato nei primi anni. Come conferma Paola Scollo, direttore dell'Unità di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale Cannizzaro di Catania, “nei reparti di ostetricia il numero di donne ricoverate per complicanze dell'amniocentesi si è nel corso degli anni notevolmente ridotto. In passato il rischio di aborto era dell'1% ed è sceso progressivamente allo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | amniocentesi, gravidanza, Down, antibiotici,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27445 volte