Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Deficit di vitamina D per chi non beve latte vaccino

Altri tipi di latte non ne garantiscono la corretta assunzione

Alimentazione_1782.jpg

Nei bambini che non bevono latte vaccino potrebbero manifestarsi livelli di vitamina D troppo bassi. Lo dice una ricerca pubblicata sul Canadian Medical Association Journal da un team del St. Micheal's Hospital.
Sostituire il latte vaccino con latte di altro tipo – sia esso di soia, di riso, di capra, di asino o di mandorle – non garantisce lo stesso apporto nutrizionale, con particolare riguardo al livello di vitamina D.
Lo studio ha preso in esame quasi 4mila bambini fra 1 e 6 anni e lancia un monito nei confronti di quelle che sempre più spesso prendono i contorni di vere e proprie mode alimentari. Molti genitori infatti si rivolgono ad altri tipi di latte anche in assenza di un'allergia al latte vaccino, ma nei latti “alternativi” la vitamina D e il calcio devono essere aggiunti dal produttore e non è sempre facile orientarsi nella scelta del prodotto migliore.
Dalle analisi è ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | bambini, latte, vaccino,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27055 volte