Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Tumori, l'età indebolisce il Dna

La capacità di reazione all'aggressione delle cellule neoplastiche diminuisce

Tumori_1963.jpg

Con il passare degli anni il Dna umano tende a subire piccole modificazioni che tuttavia possono tradursi nell'incapacità da parte del nostro organismo di reagire a dovere e di bloccare la proliferazione cellulare incontrollata che porta al cancro.
Secondo uno studio condotto dall'Institut d'Investigació Biomèdica de Bellvitge, in Spagna, l'età darebbe vita ad alterazioni chimiche nei processi che regolano la metilazione di particolari sequenze genetiche. Lo studio, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, ha analizzato il genoma di un neonato e quello di un centenario.
Manuel Esteller, coordinatore della ricerca, spiega: “in generale il processo di metilazione, che consiste nel legame di un gruppo metile con una delle basi azotate del Dna, è capace di disattivare alcuni geni specifici. Abbiamo riscontrato che nei neonati vi è una maggiore concentrazione di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | tumori, Dna, metilazione,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26952 volte