Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Chirurgia toracica, mininvasività su tumori in stadi precoci

Bassa invasività e radicalità di asportazione

Varie_2873.jpg

Tecniche mininvasive, miglior risultato estetico ma anche meno dolore post-operatorio e radicalità di asportazione. I progressi della chirurgia toracica per la terapia nel tumore del polmone, dell’esofago e del mediastino in stadio precoce, negli ultimi 15 anni, hanno progressivamente tentato di ridurre l’invasività chirurgica mediante l’utilizzo di vie di accesso meno traumatiche, cosiddette mininvasive.
L’approccio robotico mediante il sistema Da Vinci, poi, rappresenta una evoluzione tecnologica estremamente sofisticata della tecnica video-toracoscopica tradizionale che ha permesso di superare alcuni limiti connessi a quest’ultima.
“La chirurgia robotica - spiega Giulia Veronesi, Direttore dell'Unità di ricerca diagnosi precoce e prevenzione tumore polmonare all'Istituto europeo di oncologia di Milano - coniuga la bassa invasività dell’intervento con la radicalità di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | tumori, chirurgia, asportazione,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26940 volte