Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un elettrodo spegne l'angina

Nei casi di angina refrattaria utile il ricorso alla neurostimolazione

Ci sono casi in cui né l'angioplastica né il bypass riescono a risolvere i problemi dati dall'angina. Gli esperti parlano di angina refrattaria, per combattere la quale può essere utile invece la stimolazione dei nervi spinali.
Si tratta di una nuova terapia sperimentata da un gruppo di ricercatori dell'Università Cattolica di Roma, che ne hanno pubblicato i dettagli sulla rivista Pain. I medici introducono sotto la cute un elettrodo che stimola il midollo spinale. L'angina è determinata da un'ossigenazione insufficiente del muscolo cardiaco, a sua volta legata a problemi alle arterie coronarie. L'incidenza sulla popolazione in Italia è del 3,3 per cento per gli uomini e del 3,9 per le donne.
Gaetano Lanza, uno dei ricercatori che hanno partecipato alla sperimentazione, spiega: “La neuro-stimolazione è indicata nei pazienti con angina 'refrattaria' che, nonostante una terapia ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | angina, cuore, elettrodo,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26911 volte