Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Epatite C, individuati due enzimi che la favoriscono

EGFR ed Epha2 come punto di partenza per nuove terapie

Epatiti_3374.jpg

Fra le varie forme presenti, l'epatite C è la più insidiosa perché al momento non esiste una scelta terapeutica sufficientemente ampia e non sono stati sviluppati vaccini per prevenirla, al contrario di epatite A e B.
Si tratta di una patologia che nella maggior parte dei casi diventa cronica senza mostrare sintomi evidenti della sua presenza nell'organismo ed è una delle cause più comuni di epatopatia cronica e di trapianto del fegato.
A tal proposito, arriva la buona notizia di una nuova scoperta riguardante i meccanismi di funzionamento e di sviluppo della patologia. Un gruppo di ricercatori ha pubblicato su Nature Medicine i risultati di uno studio preliminare sul ruolo di due particolari enzimi, EGFR ed Epha2, i quali sarebbero la testa di ponte attraverso la quale il virus dell'epatite C si fa largo nell'organismo. La scoperta è il primo passo verso la possibile adozione in ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | epatite, enzimi, EGFR,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26926 volte