Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Rimozione delle tonsille e infarto, un nesso

L'operazione aumenterebbe il rischio di problemi cardiovascolari

Varie_3447.jpg

C'è stato un periodo in cui chi non si sottoponeva a un intervento per la rimozione delle tonsille era considerato quasi alla stregua di una mosca bianca. Ora una ricerca pubblicata sullo European Heart Journal ci spiega che forse era la scelta giusta.
Secondo lo studio, che ha scartabellato i registri medici svedesi di migliaia di persone ricoverate fra il 1955 e il 1970, ha vagliato un totale di 54 mila tonsillectomie. I pazienti che avevano subito un intervento sono stati seguiti nel corso dei 23 anni successivi, confrontando la loro percentuale di crisi cardiache con quella di persone che non erano state sottoposte alla stessa operazione. È emerso che per chi si era sottoposto a tonsillectomia il rischio di incappare in una crisi cardiaca era del 44 per cento rispetto a una media del 33.
Scrivono gli autori: “queste operazioni potrebbero avere degli effetti complessi a lungo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | tonsille, infarto, peso,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27085 volte