Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Terapie anti-HIV troppo complesse sono meno efficaci

Deficit neuropsicologici riducono l'osservanza delle terapie anti-Hiv con protocolli troppo complessi. Maggiori difficoltĂ  ad osservare la terapia. ''Per questo e' necessario trovare farmaci che richiedano minori somministrazioni giornaliere, soprattutto per quei pazienti con disturbi cognitivi''. Questa la conclusione di ricercatori della UCLA School of Medicine dell'Universita' della California, in un dettagliato studio pubblicato sulla rivista Neurology.
Gli specialisti hanno studiato 137 adulti infettati dall'Hiv. Il 24% presentava problemi di memoria, dell'attenzione, o difficolta' a prendere una decisione. In media questi pazienti osservavano la terapia nel 70% dei casi contro l'82% dei pazienti che non presentavano questi disturbi. In particolare, la complessita' del protocollo terapeutico modificava in maniera significativa l'osservanza del trattamento. In caso di disturbi ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26918 volte