Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Allergia ai gatti, cosa fare

Il disturbo che colpisce una persona su cinque può essere controllato

I sintomi sono noti a tutti. Una serie infinita di starnuti, prurito agli occhi e problemi a respirare colpiscono circa il 20 per cento della popolazione che si scopre allergica ai gatti. Tuttavia, si può ovviare al problema senza rinunciare alla compagnia dei felini più amati dall'uomo.
Uno dei massimi esperti mondiali, Robert Wood del Johns Hopkins Children's Center di Baltimora, negli Stati Uniti, è convinto che con il ricorso a piccoli accorgimenti si può vivere in maniera serena la convivenza fra uomo e gatto, assodato il fatto che pochi rinunciano alla compagnia di quest'ultimo, nonostante i disagi: “la maggior parte delle persone che amano i gatti preferiscono soffrire o fare uso di medicinali, piuttosto che rinunciare al loro animale domestico”, dichiara il medico.
L'allergia è determinata da un'intolleranza a una proteina presente all'interno della saliva dell'animale, che ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27068 volte