Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Messa a punto una nuova sostanza antirigetto

Una nuova sostanza antirigetto per chi è stato sottoposto ad un trapianto sta dando degli ottimi risultati e potrebbe rappresentare una svolta nella medicina dei trapianti.
Si sostanza non ha ancora un nome ma una sigla (CP-690,550) ma è stata già testata con ottimi risultati sui topi e sulle scimmie che, rispettivamente, avevano ricevuto cuore e reni. La sostanza riesce a bloccare con efficacia il rigetto degli organi trapiantati e non da' effetti collaterali.
Secondo il capo della ricerca Paul Changelian della Scuola di Medicina della Stanford University, la cui ricerca ha avuto spazio sulla rivista Science, il segreto del suo successo è da riferire alla estrema specificità della sostanza, che blocca solo la molecola dell'organismo che innesca la reazione di rigetto dell'organo ma non disturba altre molecole del sistema immunitario.
Il rigetto dell'organo avviene ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27112 volte