Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Prevenire l'osteoporosi con una superpillola

Sperimentazione evidenzia l'inutilità di una dose quotidiana di vitamina D

Osteoporosi_5576.jpg

Quando il rischio di fratture è dietro l'angolo a causa dell'età, la vitamina D agisce da coadiuvante nel processo di rafforzamento delle ossa e in molti casi se ne consiglia un'assunzione quotidiana. Tuttavia, una sperimentazione portata a termine presso l'Università La Sapienza di Roma da un team guidato dal prof. Salvatore Minisola, ha evidenziato l'efficacia di una superpillola da somministrare ogni 3-4 mesi, che avrebbe la stessa efficacia di una dose quotidiana.
La ricerca del prof. Minisola, presidente della Società italiana dell'osteoporosi, del metabolismo minerale e delle malattie dello scheletro, è stata pubblicata sulla rivista Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism. Secondo i risultati dello studio, una dose di 600 mila unità di Colecalciferolo, ovvero la vitamina D3 sintetizzata dall'organismo, sarebbe in grado di aumentare in maniera significativa e duratura i ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | osteoporosi, ossa, vitaminaD,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27131 volte