Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Sindrome di Tourette, efficace la stimolazione profonda

La tecnica assicura miglioramenti sintomatici evidenti

Varie_5863.jpg

La stimolazione cerebrale profonda (DBS) è un approccio terapeutico possibile per i pazienti affetti da sindrome di Tourette. Lo dice uno studio dell’Università della Florida coordinato dal dott. Michael Okun, che spiega: «La DBS per la sindrome di Tourette, introdotta nel 1999, è una terapia chirurgica che utilizza un dispositivo impiantabile per fornire la stimolazione elettrica a strutture cerebrali specifiche».
I ricercatori americani hanno pubblicato su Jama Neurology gli esiti di uno studio realizzato su 185 pazienti sottoposti a impianto di DBS dal gennaio 2012 al dicembre 2016 presso 31 istituti in 10 paesi diversi.
«I soggetti con sintomi refrattari alla terapia medica hanno ricevuto l'impianto di elettrodi DBS nella regione talamica centromediana (57,1%), nel globo anteriore pallido interno (25,2%), nel globo posteriore pallido interno (5,3%) e nella parte anteriore della ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Tourette, sindrome, stimolazione,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 21782 volte