Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La dieta a zona

Diete_5899.jpg

La dieta a zona si basa sul principio che i nostri geni sono cambiati pochissimo durante gli ultimi 100.000 anni e che il nostro corpo è fatto per alimentarsi essenzialmente di due gruppi di cibi: proteine magre e carboidrati naturali provenienti da frutta e vegetali ricchi di fibre.
8.000 anni fa non esistevano pane o pasta, e l'agricoltura, un'invenzione molto recente se si considera la lunga storia dell’uomo, muoveva solo i primi passi. L’evoluzione non è stata tale da trasformarci in ‘animali’ che basano pesantemente la loro alimentazione sui cereali.
I sostenitori della dieta a zona ritengono pericolosa la fobia che negli ultimi 20 anni si è diffusa nei confronti dei grassi, che ha paradossalmente fatto crescere l’obesità.
Capofila dei fautori della “Zone Diet” è Barry Sears (scienziato americano, laureato in biochimica, specializzato nella terapia del tumore e nel ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 55273 volte