Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

L'inositolo previene la spina bifida

Ricerca italiana conferma i dati dello studio inglese

Gravidanza_6254.jpg

Un'opzione in più per assicurarsi un parto tranquillo. È ciò che promette di rappresentare l'inositolo, una molecola presente in molti alimenti che ha un forte impatto sul sistema immunitario. Secondo un gruppo di ricercatori dello University College di Londra, la sostanza sarebbe più efficace dell'acido folico nell'ostacolare la malformazione neonatale che colpisce il sistema nervoso centrale dell'embrione durante la gravidanza.
L'acido folico viene comunemente prescritto dai medici alle donne in attesa e riesce a ridurre del 60 per cento il rischio di spina bifida, mentre l'inositolo dovrebbe agire anche nei casi restanti. La sostanza non è considerata una vitamina perché è sintetizzabile dal nostro organismo. In natura si trova soprattutto nei cereali, nelle noci, nella frutta in genere, in particolare nei meloni e nelle arance. L'inositolo, la cui forma più importante in natura è il ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | gravidanza, bifida, folico,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27033 volte