Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Le conseguenze del mese di Ramadan sull'organismo

Diete_6464.jpg

Il Ramadan, il mese di digiuno cui tutti i musulmani adulti, sani di corpo e di mente, uomini e donne sono obbligati richiede una totale astensione dal cibo, dalle bevande e da ogni altro piacere del corpo, compreso il fumo e i rapporti sessuali da due ore prima dell’alba a due ore dopo il tramonto e quest'anno comincia il 15 di ottobre per finire il 12 novembre, in coincidenza con il nono mese del calendario lunare. La donna mestruata, incinta, che ha perso sangue nel parto o che allatta non digiuna; anche i bambini, fino alla pubertà, sono dispensati dal digiuno.
Un seminario islamico tenutosi nel 1976 in Algeria prese la decisione di dispensare parzialmente gli operai musulmani che di giorno erano addetti agli altiforni. Essi potevano infrangere il digiuno durante il Ramadan purché lo recuperassero successivamente.
Secondo la scuola di diritto hanafitica, l’obbligo del Digiuno ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 28861 volte