Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Nuovo parametro per la diagnosi dell'Alzheimer

Scoperta una proteina più affidabile e per una diagnosi precoce

Morbo di Alzheimer_660.jpg

Un team di ricerca tedesco ha individuato una proteina per la diagnosi dell'Alzheimer più precoce ed efficace. La proteina, presente nel fluido cerebrospinale, è stata scoperta dai ricercatori della Technical University di Monaco di Baviera, che hanno pubblicato gli esiti dello studio sulla rivista di settore Neurology.
Gli scienziati si sono basati sulla concentrazione di proteine associate all'Alzheimer nel fluido cerebrospinale di una campione di 58 pazienti colpiti da Mild Cognitive Impairment, vale a dire Decadimento cognitivo lieve, un disturbo della memoria che in un 15 per cento dei pazienti annuncia lo sviluppo della patologia.
A distanza di 3 anni, 21 pazienti hanno sviluppato la malattia, mostrando livelli elevati di sAPPbeta (soluble amyloid precursor protein beta). Spiega Robert Perneczky, uno degli autori dello studio: “la proteina sAPPbeta offre una misura delle ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Alzheimer, diagnosi, proteina,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27027 volte