Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Il fumo aumenta il rischio di morte post-intervento

Dopo un'operazione chi fuma rischia di più

Varie_6810.jpg

Il fumo non smette di svelare i suoi lati negativi. Anche gli interventi chirurgici risultano più rischiosi se si è abituati a fumare sigarette. Nei primi 30 giorni successivi all'intervento, infatti, le sigarette aumentano la mortalità post-operatoria in maniera significativa. Un rischio ridotto al minimo per chi non fuma o ha smesso da almeno un anno.
A dirlo è uno studio pubblicato su JAMA Surgery da Khaled Musallam, ricercatore del Dipartimento di Medicina Interna all’Università di Beirut, in Libano, che ha condotto la ricerca in collaborazione con Luca Lotta e Flora Peyvandi del Centro Emofilia e Trombosi Angelo Bianchi Bonomi del Policlinico di Milano.
Gli esperti hanno analizzato più di 600 mila pazienti che sono stati sottoposti ad un intervento chirurgico importante, tra Stati Uniti, Canada ed Emirati Arabi Uniti. Il gruppo di pazienti, con età media 55 anni e per il 42,7% ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | intervento, fumo, chirurgia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 47400 volte