Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Una proteina causa l'infarto al mattino

Ma in gioco ci sono anche altri fattori

Infarto_7331.jpg

Da una ricerca americana arriva una possibile spiegazione agli infarti mattutini. Un team della University of Cleveland ha trovato infatti un legame di tipo molecolare fra il ritmo circadiano del corpo e l'arresto cardiaco.
Lo studio, presentato durante un congresso dell'American Chemical Society, rappresenta il primo tentativo di mettere in luce quei meccanismi che si innescano nelle persone che muoiono a causa di un infarto appena svegli.
Secondo gli scienziati americani, a recitare un ruolo da protagonista sarebbe la proteina KLF15. Nei topi con un livello più basso di tale proteina, infatti, si verificano con maggiore assiduità attacchi cardiaci nelle prime ore del mattino, fra le 6 e le 10.
Ma vi sarebbero anche altri motivi alla base dell'evento. “Dopo una notte distesi – spiega il professor Ettore Malacco - al momento di riprendere la posizione eretta, nell’organismo avviene ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | infarto, cuore, mattino,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27047 volte