Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

I progressi nella cura del tumore alla prostata

Aggiungere la chemioterapia alla terapia ormonale salva il 43% dei malati

Tumore alla prostata_7376.jpg

Il cancro alla prostata è il tipo di tumore più diffuso nel sesso maschile e circa 36.000 casi vengono diagnosticati ogni anno, un terzo dei quali in stadio già avanzato.
Le morti per questa neoplasia possono essere quasi dimezzate se si aggiunge la radioterapia a quella ormonale. Lo ha dimostrato uno studio presentato alla conferenza del National Cancer research Institute a Liverpool. I ricercatori hanno esaminato un campione di 1.200 uomini che avevano un tumore alla prostata che si era esteso anche ai linfonodi per 11 anni. A tutti era stata data una terapia ormonale, mentre circa meta' era stata sottoposta a radioterapia per circa due mesi dopo l'intervento di rimozione del tumore. Dopo sette anni il 79% degli uomini con solo ormonoterapia era ancora in vita, mentre negli altri la percentuale era maggiore, ovvero del 90%, dati che corrispondono a una diminuzione della probabilità di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | tumore, prostata, chemioterapia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 45298 volte