Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Clamorosa svolta, fermate le ricadute

Depressione_7477.jpg

La guarigione non è più solo una speranza. Una bella notizia anche per il milione e mezzo di italiani che soffrono della malattia. Uno studio rivela che la depressione ricorrente va trattata come una malattia cronica e cioè va curata tutti i giorni con la venlafaxina a rilascio prolungato, è il nome chimico della molecola, già disponibile in Italia.
A mille pazienti, per due anni, in tutto il mondo, Italia compresa, è stata data la venlafaxina a rilascio prolungato. E si è visto - - che i pazienti trattati, nel 92 per cento dei casi, non hanno avuto ricadute. La venlafaxina a rilascio prolungato, è un farmaco che agisce sulla serotonina e sulla noradrenalina che sono i neurotrasmettitori che segnalano la riduzione di plasticità cerebrale favorendo così la depressione. E’ un traguardo eccezionale, vedremo cosa accadrà nel tempo.
“Il depresso – spiega il professor Claudio Mencacci, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19026 volte