Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Lo stent con palloncino aumenta il rischio di ictus

Nei soggetti affetti da stenosi arteriosa intracranica sintomatica

L'utilizzo di uno stent con palloncino nei pazienti colpiti da stenosi arteriosa intracranica aumenta il rischio di ictus e attacchi ischemici transitori. Uno studio pubblicato su Jama ha evidenziato un aumento del pericolo rispetto alla terapia medica con clopidogrel e aspirina.
Osama Zaidat, coordinatore della ricerca che lavora presso il Medical College of Wisconsin a Milwaukee, spiega: “nonostante i farmaci, la stenosi arteriosa intracranica è causa comune di eventi cerebrovascolari, con un rischio stimato superiore di oltre il 20% rispetto a quello della popolazione generale”.
I medici hanno randomizzato un gruppo di pazienti affetti da stenosi intracranica sintomatica del 70 per cento o più al posizionamento di uno stent con palloncino più terapia medica (n=59) o a ricevere la sola terapia medica (n=53) con clopidogrel 75 mg al giorno per i primi 3 mesi e aspirina 81-325 mg al ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ictus, palloncino, stent,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15517 volte