Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Staminali per la displasia broncopolmonare nei neonati

Efficacia del trapianto intratracheale di mesenchimali

Neonati_8457.jpg

In caso di displasia broncopolmonare, una grave malattia polmonare che si può verificare nei neonati prematuri, l'innesto di cellule staminali mesenchimali può rappresentare una valida terapia.
A dirlo è uno studio pubblicato sul Journal of Pediatrics da un team di lavoro del Biomedical Research Institute di Seul, in Corea del Sud.
Secondo l'équipe guidata dal dott. Won Soon Park, la terapia con cellule staminali potrebbe aiutare a prevenire e a curare questa temibile patologia che si manifesta nei bambini venuti alla luce prima del tempo.
Lo studio ha sperimentato l'efficacia del trapianto intratracheale di staminali mesenchimali derivate dal cordone ombelicale su 9 bambini nati fra la ventiquattresima e la ventiseiesima settimana di gestazione che avevano un rischio alto di sviluppare la displasia broncopolmonare.
I piccoli pazienti che hanno ricevuto il trattamento non hanno ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | polmoni, displasia, neonati,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26973 volte