Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Sedano e peperoni riducono infiammazioni al cervello

Varie_9059.jpg

Una sostanza presente nel sedano e nei peperoni verdi, la luteolina ha dimostrato di poter ridurre l'infiammazione in alcune zone del cervello, come riferisce WebMd. La luteolina e' un flavonoide, potente antiossidante conosciuto da tempo per le sue proprieta' antinfiammatorie, che si trova in una gran varieta' di alimenti, tra cui in alcuni ortaggi e nella frutta, oltre che nel te' e nella camomilla.
In un recente studio, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, Saebyeol Jang e collaboratori dell'Universita' dell'Illinois hanno esaminato su animali di laboratorio l'azione della luteolina sulle cellule della microglia, le cellule preposte alla reazione difensiva nel tessuto nervoso. In caso di infiammazione cronica, una eccessiva produzione di molecole infiammatorie da parte della microglia viene ritenuta responsabile di un peggioramento ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 55684 volte