Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Impotenza addio grazie alle protesi peniene

Intervento mininvasivo e altamente efficace

Impotenza_9075.jpg

Bastano 20 minuti per riconquistare una vita sessuale soddisfacente. Ad assicurarlo è Gabriele Antonini, che lavora presso il Dipartimento di Urologia "U. Bracci" del Policlinico Umberto I, in occasione del simposio internazionale Penile Prosthesis Rome 2016 che si tiene a La Sapienza di Roma.
Le cause della disfunzione erettile possono essere tante, dalle conseguenze di una chirurgia oncologica a malattie come il diabete o che colpiscono in maniera specifica il pene.
La protesi, costituita da componenti cilindriche in cui viene pompata soluzione fisiologica, può restituire una sessualità normale.
Ora c'è anche una nuova tecnica minimamente invasiva che si effettua in pochi centri in Europa, fra cui l'Istituto Neurotraumatologico Italiano di Grottaferrata.
«L’innovazione di questa nuova tecnica, definita Minimally Invasiveness Penile Prostheses Implant, che utilizza protesi ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | protesi, pene, tecnica,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 16655 volte