Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Morbo di Alzheimer, raccomandazioni per una diagnosi precoce

Incidere sulla malattia intervenendo prima

Intervenire prima per intervenire meglio. È il punto su cui ruotano gli sforzi dei neurologi quando si parla di Alzheimer. Il prof. Carlo Ferrarese, Direttore Scientifico del Centro di Neuroscienze di Milano dell’Università di Milano-Bicocca, ne conferma l'importanza strategica.
“La speranza di poter interferire significativamente sul decorso di una malattia neurodegenerativa, come la malattia di Alzheimer, si fonda sull’avvenuto riconoscimento di alcuni dei processi fondamentali nella patogenesi di questa malattia, indubbiamente il presupposto per il disegno di strategie di intervento veramente efficaci.
Nel Corso del Congresso ampio spazio sarà dedicato al tema di una diagnosi precoce o prodromica, cioè all’insorgere dei primi sintomi, o addirittura preclinica, cioè prima di qualsiasi manifestazione, sulla base di marcatori biologici dei processi di neurodegenerazione, che precedono ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | alzheimer, diagnosi, precoce,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26961 volte