Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Quando la rinite allergica si unisce all'asma

Allergie_9151.jpg

Fino a qualche anno fa la rinite allergica sembrava circoscritta alla stagione primaverile ma oggi questa patologia imperversa nel corso di tutto l’anno e, modificandosi la stagionalità abbastanza tipica del fenomeno, viene a cambiare anche il tipo della sintomatologia. Per tale motivo è estremamente importante non sottovalutare il sintomo e recarsi dal medico per una diagnosi precoce al fine di evitarne la cronicizzazione. L’80% di coloro che soffrono di rinite allergica, tuttavia, continua per anni a seguire trattamenti inadeguati di automedicazione e ancora oggi si cura con i vasocostrittori che al momento liberano il naso ma che dopo hanno effetti peggiori sulla mucosa nasale.
Starnuti in serie, naso chiuso, prurito, che spesso si associano a bruciore agli occhi e arrossamento della congiuntiva: questi i principali disturbi della rinite, che rappresenta una vera e propria ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 46754 volte