Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Pro e contro di un cervello allenato

Studio mette in discussione i benefici di una buona attivitĂ  cerebrale

Morbo di Alzheimer_9495.jpg

Era ormai diventata una conoscenza condivisa da molti, se non da tutti, ma “allenare” il proprio cervello potrebbe avere anche effetti negativi. Ad affermarlo una recente ricerca statunitense pubblicata sulla rivista specializzata Neurology.
Secondo i ricercatori del Rush University Medical Center di Chicago, le attivitĂ  che chiamano in causa il cervello stimolandolo come ad esempio lo studio, le parole crociate e il sudoku, ma anche piĂą semplicemente la televisione o la radio, avrebbero l'effetto di accelerare il decorso della malattia, una volta che i sintomi siano evidenti.
In sostanza, l'attivitĂ  mentale costituirebbe un argine nei confronti della demenza senile, ma di fronte all'esplosione della patologia il soggetto sconterebbe gli anni passati sui libri o a risolvere giochi enigmistici con un decorso della malattia decisamente piĂą rapido. Il periodo in cui l'Alzheimer e le ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Alzheimer, demenza, cervello,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 55691 volte