Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Un pacemaker per l'anoressia

Stimolazione cerebrale profonda per curare il disturbo alimentare

Anoressia e Bulimia_9621.jpg

La stimolazione cerebrale profonda può essere utilizzata anche in caso di anoressia. A proporre questo tipo di approccio è un team di neurochirurghi canadesi del Krembil Neuroscience Centre e dello University Health Network di Toronto.
La terapia consiste nell'impianto di un pacemaker nel cervello dei pazienti affetti dal disturbo alimentare. Finora l'idea è stata praticata su un piccolo campione di 6 soggetti, dei quali 5 hanno mostrato un miglioramento evidente del tono dell'umore e dell'indice di massa corporea, con conseguente aumento di peso.
La stimolazione cerebrale profonda è stata testata anche per altre patologie come il morbo di Parkinson, la depressione e l'epilessia. Questa è la prima volta che la tecnica viene sperimentata su pazienti anoressici. L'impianto è poco invasivo ed è comunque reversibile.
I ricercatori canadesi, guidati da ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | anoressia, pacemaker, cervello,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicitŕ su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 15408 volte