Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

I risultati a 18 mesi della terapia del cheratocono

Sono passati ormai quasi dieci anni dal momento in cui in Germania presso l’Università di Dresda si è pensato di curare il cheratocono attraverso il cross-linking del collagene corneale. Molte sono le modifiche che sono state applicate nel corso degli anni alla metodica originaria ma è indubbio che l’idea fu davvero geniale. Il grande problema di questa patologia corneale, oltre alla diminuzione visiva, è infatti la sua progressione soprattutto quando insorge in età puberale ed interessa entrambi gli occhi. Tale progressione porta ad una deformazione sempre maggiore della cornea con un assottigliamento proprio in corrispondenza dell’apice del cono; tale situazione, se progressiva, induce la formazione di pieghe nello stroma corneale profondo ed in seguito vere e proprie cicatrici che si manifestano come leucomi (opacità corneali) che riducendo drasticamente la capacità visiva rendono ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26937 volte