Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 13

Risultati da 1 a 10 DI 13

24/05/2016 14:24:00 Soluzione iniettabile ideale per i pazienti diabetici

Il gel che rigenera i vasi sanguigni
Come in un film di fantascienza, un gel iniettabile può dar vita a nuovi vasi sanguigni, ripristinando la circolazione in soggetti con problemi vascolari. La soluzione prospettata dai ricercatori dell'Università del Texas è particolarmente interessante per quei pazienti diabetici che hanno perso l'uso di un arto proprio a causa di un'insufficienza vascolare.
La condizione prende il nome di arteriopatia obliterante periferica, che colpisce milioni di persone e porta spesso all'amputazione ... (Continua)

04/02/2016 16:40:00 Importanti scoperte messe a punto da un team di ricercatori americani

Il ruolo del gene C4 nella schizofrenia
La ricerca sulla schizofrenia fa un grande passo in avanti grazie al lavoro di un team dello Stanley Center for Psychiatric Research del Broad Institute di Boston diretto da Steven A. McCarroll.
Stando all'analisi pubblicata su Nature, nell'insorgenza del disturbo gioca un ruolo fondamentale la proteina C4 (Componente 4 del complemento), individuato grazie allo screening genetico di oltre 65mila persone e all'analisi su topi di laboratorio e sull'esame post-mortem di 700 campioni di ... (Continua)

14/07/2015 14:43:00 Lo svela un pesce dall’appetito insaziabile

Ecco il segreto dell’obesità
Anche i pesci possono essere obesi. Lo dimostra il Caracide cieco delle caverne, una particolare specie marina affetta sia da cecità sia da obesità fisiologica. Il pesce vive nelle profondità delle grotte messicane e presenta una mutazione del gene Mc4r, riscontrabile anche nelle persone obese, che ha l’effetto di aumentare l’appetito.
Uno studio pubblicato su Pnas da un team del Dipartimento di Genetica dell’Harvard Medical School ha approfondito la questione.
I ricercatori americani ... (Continua)

01/04/2014 11:48:14 La loro attività come base per una sorveglianza personalizzata

Cancro alla vescica, l'importanza dei polimorfismi
Prevenire e trattare nel miglior modo il cancro della vescica potrebbe risultare più facile grazie all'individuazione di una serie di polimorfismi a singolo nucleotide (SNPs) legati a questo tipo di tumore.
Lo afferma uno studio pubblicato sul British Journal of Urology International coordinato da Margaret Karagas del Norris Cotton Cancer Center presso la Geisel School of Medicine di Lebanon, nel New Hampshire.
Spiega la ricercatrice: “nel mondo occidentale il cancro della vescica è il ... (Continua)

14/02/2014 14:22:15 Sintomi, cause, diagnosi
L'angioedema ereditario
L’Angioedema Ereditario (Hereditary Angioedema, HAE) è una malattia genetica rara dei vasi
sanguigni (1) che, in particolari condizioni, si dilatano e lasciano passare liquidi nei tessuti circostanti, con conseguente comparsa di gonfiori (edemi) spontanei e ricorrenti non pruriginosi della cute, delle mucose e degli organi interni.
L’Angioedema Ereditario colpisce nel mondo un individuo ogni 10.000-50.000 persone, ma i casi non diagnosticati sarebbero molti di più. I due sessi si ammalano ... (Continua)
29/05/2013 Ricerche confermano l'esistenza di un legame

Il nesso fra Adhd e obesità
Nei bambini affetti da Adhd, la sindrome da deficit di attenzione e iperattività, il rischio di diventare obesi da adulti è più alto. Lo dice uno studio pubblicato su Pediatrics da un team di ricercatori italiani, americani e messicani.
La neurologa Erika Proal, coautrice dello studio che lavora presso il Langone Medical Center and School of Medicine di New York, spiega: “un’alta frequenza di obesità è stata descritta nei bambini con Adhd, ma per quanto ne sappiamo nessuno studio ha mai ... (Continua)

30/11/2012 La familiarità è una componente fondamentale per scremare i pazienti
Si cerca una diagnosi precoce per il cancro al pancreas
È una delle patologie che perdona di meno una diagnosi tardiva. Si tratta dell'adenocarcinoma duttale del pancreas (ADCP), la cui probabilità di sopravvivenza a 5 anni è praticamente zero. I medici si stanno concentrando sulla messa a punto di uno screening adattabile ai cosiddetti pazienti a rischio.
Al momento, fra la popolazione asintomatica coloro che mostrano una predisposizione genetica per questo tipo di cancro costituiscono l'unica categoria plausibile per la diagnosi precoce ... (Continua)
31/07/2012 14:59:55 Ricerca indaga sui meccanismi che consentono alle cellule di difendersi
Meccanismo epigenetico attiva il Dna dei virus nelle cellule
È stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), una delle più importanti riviste scientifiche internazionali, il lavoro di un team di ricercatori coordinati da Maria Vittoria Schiaffino dell’Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele e da Guido Poli dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Lo studio, principalmente svolto nelle due istituzioni rispettivamente da Ilaria Palmisano e Giulia Della Chiara (primo e secondo autore), in collaborazione con ... (Continua)
21/06/2012 11:31:30 A volte non conta lo stile di vita scorretto

Obesità, in alcuni casi è genetica
Nella gran parte dei casi, l'obesità è figlia di comportamenti sbagliati dal punto di vista alimentare e di adozione di stili di vita scorretti in senso generale. Tuttavia, vi è una casistica ben precisa che fa riferimento a problemi di natura genetica in una percentuale che varia dal 3 al 5%.
In questi casi l'obesità si profila come la manifestazione primaria di patologie a trasmissione familiare, le cosiddette obesità genetiche non sindromiche ad eredità mendeliana. Se ne è parlato a Roma ... (Continua)

23/03/2011 Neuroricercatori americani spiegano la natura della memorizzazione

L'immenso edificio del ricordo
Quando una luce particolare, un rumore o con più facilità un odore rievocano in noi l'immagine di una persona, di una situazione o di un periodo della nostra vita, sappiamo che si tratta di un meccanismo mnemonico prodotto dal cervello.
Un tassello in più nella conoscenza dei meccanismi della memoria a memoria a lungo termine è stato aggiunto da uno studio, pubblicato in questi giorni su Nature, e condotto dai ricercatori della Duke University Medical Center di Durham (Usa). Secondo gli ... (Continua)

  1|2

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale