Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 11

Risultati da 1 a 10 DI 11

03/06/2016 12:14:04 In associazione con la chemio si dimostra superiore agli altri trattamenti

Linfomi, efficace obinutuzumab
I pazienti colpiti da linfoma follicolare avranno un'opzione terapeutica in più. Sono stati infatti comunicati i risultati positivi dello studio registrativo di fase III su obinutuzumab (GALLIUM) nei pazienti non precedentemente trattati affetti dalla forma più comune di linfoma non-Hodgkin indolente.
Lo studio ha confrontato l'efficacia e la sicurezza di obinutuzumab più chemioterapia (CHOP, CVP o bendamustina) seguito da obinutuzumab in monoterapia, con rituximab più chemioterapia seguito ... (Continua)

02/05/2016 L'efficacia di Ocrelizumab e del suo meccanismo d'azione
Nuovo farmaco per la sclerosi multipla
I malati di sclerosi multipla hanno una nuova speranza. Si chiama Ocrelizumab ed è un nuovo farmaco davvero innovativo, perché agisce in base a un meccanismo d'azione del tutto diverso da quello dell'interferone beta 1a, il trattamento più utilizzato al momento.
L'azienda che lo ha sviluppato, Roche, ha presentato i nuovi dati ottenuti da tre studi di fase III del farmaco sperimentale ocrelizumab in occasione del 68esimo Convegno annuale dell'American Academy of Neurology di ... (Continua)
24/03/2015 16:25:59 Due studi segnalano la possibilità di nuovi trattamenti

Sclerodermia, terapie mirate contro i CD20
Colpire in maniera selettiva i globuli bianchi CD20 può favorire un miglior decorso della sclerodermia. Lo hanno scoperto i ricercatori dell'Università Cattolica di Roma che, guidati dal prof. Gianfranco Ferraccioli, hanno pubblicato due studi sulla rivista Seminars in Arthritis and Rheumatism.
Le due ricerche verranno presentate nel corso della Giornata nazionale per la lotta alla Sclerodermia in programma domani. Quest'anno l'attenzione sarà puntata verso gli aspetti nutrizionali della ... (Continua)

05/06/2014 11:34:00 Approvato siltuximab, nuovo anticorpo anti-interleuchina-6

Nuovo farmaco per la malattia di Castleman
La forma multicentrica della malattia di Castleman (MCD) può essere ora combattuta con maggior efficacia grazie a siltuximab.
Il nuovo anticorpo monoclonale diretto contro l'interleuchina-6 (IL-6) è stato approvato dall'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, e dalla Fda americana. Le due approvazioni rappresentano un passo in avanti importante nel trattamento di questa forma della patologia non associata all'infezione da Hiv o da Herpes virus 8.
Il nuovo farmaco – commercializzato con il ... (Continua)

25/10/2013 16:21:48 Intanto viene ritirata la fenformina
Diabete, alla ricerca di una cura definitiva
La fenformina non è più un farmaco atto a curare il diabete di tipo 2. La casa produttrice Sanofi ha deciso di rinunciare alla sua commercializzazione (la fenformina è contenuta nel farmaco Bidiabe, ndr) dopo le pressioni degli esperti di mezzo mondo, che hanno riferito a più riprese dei possibili danni dovuti alla somministrazione del principio attivo, da tempo sostituito dalla più sicura metformina.
“La fenformina – spiega in una nota la Società italiana di diabetologia - è entrata in ... (Continua)
31/05/2013 12:37:15 Buoni risultati da obinutuzumab (GA101)
Un nuovo farmaco per la leucemia
I risultati dello studio CLL 11 di fase III condotto su 781 pazienti con Leucemia Linfatica Cronica (CLL), presentati al meeting annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO), hanno dimostrato che GA101 in associazione a clorambucil (chemioterapia standard) ha più che raddoppiato il tempo libero da malattia rispetto al clorambucil in monoterapia, portando la mediana da 10,9 mesi a 23 mesi.
La CLL è una delle forme più comuni di tumore del sangue che ogni anno provoca circa 75.000 ... (Continua)
09/03/2011 Farmaco sostituisce le terapie esistenti eliminandone gli effetti tossici
Nuova terapia contro la sindrome nefrosica
Un farmaco biologico e una somministrazione della terapia ogni 6-12 mesi. È la grande novità nel campo dei trattamenti contro la sindrome nefrosica, malattia renale che fino ad oggi produceva effetti devastanti sulla vita di tanti piccoli pazienti.
Il risultato è frutto del lavoro dei ricercatori dell’Unità Operativa Nefrologia, Dialisi, Trapianto dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova che, al termine di uno studio durato 3 anni, hanno dimostrato che l’uso di un farmaco biologico ... (Continua)
04/02/2011 Introduzione di nuovi farmaci nei trattamenti dei linfomi non-Hodgkin
Linfomi aggressivi a cellule B, progressi terapeutici
I linfomi aggressivi a cellule B e in particolare i Linfomi diffusi a grandi cellule B rappresentano più del 30% di tutti i Linfomi non-Hodgkin. Si tratta di tumori a rapida crescita, con rapida diffusione e negli anni passati a prognosi infausta.
L’introduzione dei primi schemi di chemioterapia ha dimostrato la loro chemiosensibilità evidenziando le prime remissioni della malattia. Negli anni '70 lo schema chemioterapico CHOP ha permesso i primi successi determinando una possibilità di ... (Continua)
07/12/2010 Nuovi dati sull'anticorpo monoclonale sperimentale
GA101 dimostra efficacia in pazienti con linfoma Non-Hodgkin
Sono stati resi noti i nuovi dati di efficacia di Fase II ottenuti dal composto sperimentale GA101 (RG 1759) per il trattamento del linfoma Non-Hodgkin (NHL) recidivato/refrattario, una forma comune di neoplasia del sangue. GA101 è il primo anticorpo monoclonale anti-CD20 glicoingegnerizzato di tipo II concepito specificamente per potenziare la distruzione delle cellule B neoplastiche inducendo altre cellule immunitarie ad attaccarle o inducendo direttamente la morte cellulare.
I ... (Continua)
06/03/2009 
Rituximab contro la Leucemia Linfatica Cronica
Sono ora disponibili nuovi promettenti dati per il trattamento della Leucemia Linfatica Cronica, la forma più comune di leucemia negli adulti che colpisce nel mondo 2-4 persone ogni 100.000 e che rappresenta il 25-30% di tutte le leucemie.
Sono stati presentati all’ASH, il Congresso Annuale della Società Americana di Ematologia, ad Atlanta, i risultati preliminari di due studi di fase II che dimostrano l’efficacia dell’utilizzo di rituximab, l’innovativo anticorpo monoclonale che ha ... (Continua)

  1|2

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale