Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 1151 a 1160 DI 1992

15/07/2011 In presenza di varianti genetiche i farmaci mostrano meno efficacia

La risposta alla terapia del dolore dipende dal Dna
Il Dna e il patrimonio genetico influenzano anche la nostra percezione del dolore e in particolare la risposta ai farmaci che servono per calmarlo, come ad esempio la morfina.
I ricercatori dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano, in collaborazione con l’Università Norvegese di Scienze e Tecnologia di Trondheim, analizzando il patrimonio genetico di oltre 1000 pazienti trattati con oppioidi, hanno identificato otto varianti del Dna in grado di spiegare, almeno in parte, come i pazienti ... (Continua)

14/07/2011 Ciò spiega l'incidenza minore del tumore fra le donne

Gli estrogeni proteggono dal cancro allo stomaco
Non sarebbe lo stile di vita a fare la differenza, ma peculiarità biologiche proprie delle donne. L'incidenza di tumori allo stomaco fra gli uomini, infatti, risulta molto più alta rispetto al gentil sesso, e ciò sembra sia dovuto a differenze di ordine biologico, come dimostra una ricerca del MIT di Boston su modello murino pubblicata su Cancer Prevention Research.
Gli scienziati americani hanno trattato un gruppo di topi da laboratorio con degli estrogeni, verificando una riduzione netta ... (Continua)

13/07/2011 Il contatto con metalli e sostanze chimiche riduce il rischio di cancro

Allergie, un aiuto contro il cancro
Un'allergia da contatto potrebbe svolgere un ruolo protettivo nei confronti dei tumori. Lo sostiene una ricerca apparsa sul British Medical Journal su un vastissimo campione costituito da 17 mila persone testate per allergeni di contatto fra il 1984 e il 2008.
Il 38 per cento dei soggetti è risultato positivo ad allergie di contatto con metalli o sostanze chimiche, e di questi soltanto al 19 per cento è stato diagnosticato un tumore, compresi quelli di natura benigna. I dati hanno mostrato ... (Continua)

12/07/2011 Il tumore cerebrale bloccato dall'inibizione di NOS2

Una via per curare i gliomi
Per frenare lo sviluppo del glioma si potrebbe tentare di inibire l'enzima NOS2 (enzima ossido nitrico sintasi 2). Lo dice una ricerca della Cleveland Clinic pubblicata su Cell, secondo cui un intervento del genere potrebbe bloccare l'azione delle cellule staminali tumorali.
La sperimentazione è stata effettuata su modello murino, dimostrando che la progressione del tumore era stata rallentata dall'inibizione di NOS2. Una forte presenza dell'enzima in questione “costringe” le staminali ... (Continua)

12/07/2011 Ricerca italiani svela il meccanismo che cela l'aggressività del tumore

Cancro al seno, cosa lo rende aggressivo
Capire il grado di aggressività di una neoplasia alla mammella e la capacità di risposta dell'organismo ai trattamenti. È il senso di una ricerca italiana del Laboratorio Nazionale CIB presso Area Science Park e dell'Università di Trieste che ha identificato la compresenza di due fattori che segnalano un maggior livello di aggressività di questo tipo di tumore.
Lo studio, che verrà pubblicato su Cancer Cell, ha individuato nella trasformazione del fattore p53 in promotore tumorale e ... (Continua)

06/07/2011 17:48:51 Al via una sperimentazione dell'Istituto superiore di sanità

Tumori, si punta sui farmaci cellulari
Cellule prelevate dal sangue dei pazienti e trattate in laboratorio in modo da divenire farmaci e vaccini terapeutici contro il melanoma in stato avanzato e contro il carcinoma superficiale della testa e del collo.
È questa in sintesi la sperimentazione coordinata dall’ISS e avviata presso l’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma, in collaborazione con l'Istituto Dermopatico dell'Immacolata (IDI, Roma), grazie alla produzione di farmaci cellulari da parte di FaBioCell, l’“officina ... (Continua)

30/06/2011 Un'esposizione regolare diminuisce l'incidenza del tumore

Il sole riduce il rischio di cancro al seno
Non troppo, ma neanche troppo poco. È il senso di una ricerca che prende in esame l'influenza determinata dall'esposizione al sole sul rischio di sviluppare un cancro al seno. Lo studio, pubblicato sull'American Journal of Epidemiology, dimostra che il sole costituisce un fattore protettivo nei confronti del tumore mammario, indipendentemente da altri fattori quali la menopausa, il livello di attività fisica e l'alimentazione.
I ricercatori del Cancer Care of Ontario di Toronto, in Canada, ... (Continua)

24/06/2011 Tutti i rischi legati all'innesto di protesi al silicone

Una protesi al seno non è per sempre
Potrebbe sembrare una scelta radicale e definitiva, invece anche le protesi al seno non sono eterne. Lo ha ricordato un rapporto presentato dall'agenzia americana sul controllo dei farmaci, la Fda, secondo cui almeno una donna su cinque che ha scelto di rifarsi il seno deve poi ricorrere a un secondo intervento nel giro di 10 anni per le complicazioni che insorgono nel tempo.
L'aumento del volume del seno, quindi, non è un intervento da prendere sotto gamba: il 2-2,5% degli interventi ... (Continua)

22/06/2011 Firmagon entra in commercio a distanza di 15 anni dall'ultimo ritrovato
Cancro alla prostata, disponibile nuovo farmaco
Verrà presentato nel corso del Congresso della Società Italiana di Urologia Oncologica il nuovo farmaco per la cura del Carcinoma prostatico, Firmagon.
Rispetto alla terapia ormonale attualmente in uso, il medicinale, prodotto dalla Ferring, introduce una serie di vantaggi fino ad ora preclusi a pazienti affetti da questa patologia. Il meccanismo d’azione della terapia ormonale, che rappresenta ad oggi lo strumento maggiormente adottato per la cura del cancro prostatico, mira ad ottenere ... (Continua)
22/06/2011 La niclosamide sembra in grado di fermare la diffusione della neoplasia
Cancro al colon, un antinfettivo blocca le metastasi
Un farmaco già in uso per combattere le infezioni da tenia, la niclosamide, ha dato buoni risultati nel contrasto del cancro al colon. A rivelarlo è uno studio pubblicato sul Journal of the National Cancer Institute da Ulrike Stein e dal suo gruppo di lavoro dell'Experimental and Clinical Research Center dell'Università di Berlino.
In questo caso, però, i ricercatori tedeschi l'hanno utilizzata per fermare l'azione della beta catenina, che regola l'adesione cellulare e si occupa di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale