Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 1191 a 1200 DI 1992

20/04/2011 L'attività fisica non riesce a controbilanciare gli effetti della sedentarietà

La scrivania raddoppia il rischio di cancro al colon
È un grido d'allarme quello lanciato da alcuni ricercatori australiani della University of Western Australia, che hanno pubblicato uno studio sull'influenza del lavoro d'ufficio sulle possibilità di sviluppare un cancro del colon.
Secondo i dati pubblicati sull'American Journal of Epidemiology, lavorare a una scrivania per almeno 10 anni raddoppia il rischio di un tipo particolare di cancro intestinale, quello al colon distale, oltre ad aumentare del 44 per cento il rischio di quello al ... (Continua)

18/04/2011 Il PCA3 e le sue potenzialità per evitare inutili biopsie

Nuovo esame specifico nella diagnosi del cancro prostatico
La neoplasia prostatica è il tumore più frequente nell’uomo ed è la seconda causa di morte cancro specifica. Ad oggi esso può essere diagnosticato esclusivamente tramite la biopsia prostatica.
La decisione di effettuare una biopsia è generalmente basata sui risultati dell’esplorazione digito rettale (DRE), del valore del PSA totale serico, e del rapporto PSA libero su PSA totale, la cosiddetta ratio. L’uso diffuso del dosaggio serico del PSA e l’abbassamento del “valore soglia” ha ... (Continua)

18/04/2011 Ricerca italiana mette a punto uno strumento di diagnosi innovativo
Occhiali speciali scovano i tumori della bocca
Un nuovo dispositivo tecnologico messo a punto da ricercatori italiani potrebbe facilitare la diagnosi dei tumori della bocca. Si tratta di occhiali in grado di individuare il cancro a uno stadio molto precoce, il che costituirebbe una vera e propria svolta nel trattamento dal momento che nella maggior parte dei casi la malattia viene diagnosticata quando è già troppo tardi.
Il dispositivo è stato messo a punto da un'équipe dell'Unità Operativa di Chirurgia Maxillo-facciale del Complesso ... (Continua)
15/04/2011 La bevanda allevia il disturbo nelle donne

Il tè verde contro l'incontinenza
Alcune sostanze contenute nel tè verde riducono gli effetti dell'incontinenza urinaria nelle donne, in particolare quelle di mezza età e quelle più anziane. Lo sostiene uno studio del Curtin Health Innovation Research Institute di Perth, in Australia, i cui ricercatori, in collaborazione con alcuni colleghi giapponesi, hanno analizzato le proprietà del tè verde su un campione di donne fra i 40 e i 75 anni.
Più di un quarto delle partecipanti allo studio, il 28 per cento per l'esattezza, ... (Continua)

12/04/2011 Nessuna differenza rilevata rispetto alla frutta mangiata

Il succo di frutta è efficace al 100%
Preferire la frutta frullata o spremuta non ne pregiudica le proprietà nei confronti dell'organismo. Ad appurarlo è una ricerca dell'Università di Davis, in California, che ha preso in esame un totale di 60 ricerche sull'argomento.
I ricercatori, guidati da Dianne Hyson, hanno scoperto che bere succo di frutta naturale al 100 per cento offre gli stessi benefici indotti dalla frutta fresca, limitando perciò le probabilità che insorgano patologie cardiovascolari, declino cognitivo e alcuni ... (Continua)

11/04/2011 Studio italiano punta sull'inibizione dell'angiogenesi

Nuovo inibitore arresta la crescita dei tumori
Inibire i vasi sanguigni tumorali e la crescita dei tumori senza indurre resistenza alla cura. Uno studio del San Raffaele dimostra che bloccare la formazione di vasi sanguigni tumorali con un nuovo inibitore specifico arresta la crescita dei tumori e previene le metastasi.
Lo studio, coordinato da Michele De Palma, ricercatore del San Raffaele e da Luigi Naldini, Direttore dell’Istituto San Raffaele-Telethon per la Terapia Genica e Professore presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, ... (Continua)

11/04/2011 Ricerca svela le proprietà antitumorali del farmaco per la malaria

Artemisinina e ossigeno, una cura per il cancro
L'idea dei ricercatori è di combinare l'azione dell'artemisinina, un farmaco utilizzato contro la malaria, con quella di un ambiente carico di ossigeno per sconfiggere il tumore. È la base di lavoro di un team scientifico della Washington State University guidato dal prof. Henry Lai.
L'artemisinina deriva dalla Artemisia annua L., una pianta già  utilizzata per combattere i parassiti della malaria, ma che potrebbe rivelarsi utile anche in caso di cancro. I ricercatori pensano di esaltare ... (Continua)

11/04/2011 Studio rivela l'efficacia del frutto nel contrastare le lesioni precancerose

Tumore all'esofago, un aiuto dalle fragole
Le fragole avrebbero un effetto antitumorale riducendo il grado istologico delle lesioni precancerose in caso di tumore all'esofago. La notizia arriva non a caso dalla Cina, il paese in cui più alta è l'incidenza del carcinoma dell'esofago a cellule squamose, che rappresenta il 95 per cento delle neoplasie dell'esofago.
Secondo i ricercatori guidati da Chen Tong dell'Ohio State University, 60 grammi di fragole disidratate al giorno per sei mesi ridurrebbero in maniera evidente tutti quegli ... (Continua)

08/04/2011 Come coniugare cura e possibilità di procreazione negli uomini colpiti da cancro

Conservare la fertilità in caso di tumore al testicolo
Il tumore del testicolo è fortunatamente un'eventualità piuttosto rara, dal momento che la sua incidenza si attesta attorno all'1,5 per cento di tutti i tumori maschili. Le cause che generano un cancro ai testicoli possono essere diverse, innanzitutto il criptorchidismo, ovvero l'incapacità di uno dei testicoli di scendere nello scroto, rimanendo pertanto nell'addome o nell'inguine.
Il disturbo aumenta di 40 volte la possibilità che si prefiguri una neoplasia in sede testicolare, con una ... (Continua)

08/04/2011 Combattere i veicoli del tumore per evitare le metastasi

Scoperte due molecole che trasportano i tumori
Spesso non è la sede d'origine del tumore ad essere fatale, ma la metastatizzazione in altre parti del corpo. Un gruppo di ricercatori israeliani della Yeshiva University ha scoperto che ad assicurare la diffusione della neoplasia in zone diverse dal punto iniziale sono due molecole, fondamentali affinché le cellule corrotte possano viaggiare all'interno dell'organismo.
Le due molecole sono denominate p190RhoGEF e p190RhoGAP e regolano l'attività dell'enzima RhoC, che consente alle cellule ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale