Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 1371 a 1380 DI 1992

08/01/2010 Ricercatori italiani scoprono nuovo meccanismo nello sviluppo dei tumori mammari
Nelle staminali l'origine del cancro al seno
Sono le cellule staminali del cancro le vere responsabili dell’insorgenza e del mantenimento dei tumori mammari, e il differente numero di cellule staminali in essi contenuto rappresenta l’elemento determinante per spiegare la diversa aggressività dei differenti tipi di cancro del seno.
La scoperta è il frutto di una ricerca diretta dai Prof. Pier Paolo Di Fiore e Pier Giuseppe Pelicci e condotta al Campus IFOM-IEO di Milano da scienziati dell'IFOM (IFOM Fondazione Istituto FIRC di ... (Continua)
30/12/2009 10:55:56 Ricerca americana punta su un anticorpo per sconfiggere il tumore

F77, una speranza contro il cancro alla prostata
Si chiama F77 e pare in grado di rendere la vita dura al cancro che colpisce la prostata. L'anticorpo monoclonale – gli anticorpi monoclonali sono quelli derivanti da un solo tipo di cellula immunitaria – è in grado di aggredire le cellule cancerogene e di stimolare il sistema immunitario nel suo complesso alla reazione nei confronti della malattia, anche in fase avanzata.
È la scoperta di alcuni ricercatori americani dell'Università della Pennsylvania, i quali hanno visto l'F77 ridurre ... (Continua)

28/12/2009 Una famiglia di proteine è predisposta alla riparazione del Dna malato

Tumori, due ricerche puntano sulle Sumo
Nella lotta contro il tumore, la ricerca genetica si concentra ora sulle Sumo. Si tratta di proteine che svolgono un lavoro fondamentale nella riparazione del corredo genetico e sono state studiate da due ricerche pubblicate su Nature e condotte in maniera indipendente da due equipe britanniche finanziate dal Cancer Research e dalla Breast Cancer Campaign.
Le proteine Sumo individuano le aree del corpo in cui è presente un danno genetico e guidano le altre proteine allo scopo di risolvere ... (Continua)

24/12/2009 11:45:24 Un ormone potrebbe costituire la base per nuove tecniche di contraccezione

Anno nuovo, contraccettivo nuovo
Un ormone già identificato anni fa negli uccelli e nelle zebre è presente anche negli esseri umani. Il suo nome è GnIH e nel nostro organismo svolgerebbe la stessa funzione studiata qualche anno fa sugli animali, ovvero quella di inibitore di un altro ormone coinvolto nella riproduzione.
Il GnIH sarebbe in grado di bloccare l'azione della gonadotropina, la quale è preposta al rilascio di GnRH, l'ormone che regola appunto i meccanismi di riproduzione biologica.
Utilizzando il gene appena ... (Continua)

24/12/2009 Scienziati italiani tracciano una nuova via nella cura del glioblastoma
Scoperti i geni responsabili dei tumori al cervello
Il risultato è tanto importante che la famosa rivista Nature ha deciso di pubblicare l'articolo nella sua edizione on line, senza aspettare i tempi più lunghi della stampa. Due ricercatori italiani hanno infatti scoperto le cause alla base del glioblastoma, il tumore che colpisce il cervello.
Con un esperimento su cavie di laboratorio, Antonio Iavarone e Andrea Califano sono riusciti a interrompere la proliferazione delle cellule maligne dovute al cancro.
La parte medico-scientifica ... (Continua)
23/12/2009 10:24:26 Dopo i 50 anni, un po' di grasso maschera le imperfezioni della pelle

Meno rughe grazie a qualche chilo in più
Dopo i 50, qualche chilo in più fa sentire più giovani. La sensazione di essere in sovrappeso ha senz'altro conseguenze nefaste sul nostro equilibrio psicofisico, ma aiuta a conservare la freschezza della pelle.
Lo sostengono alcuni ricercatori della Case Western Reserve School of Medicine di Cleveland negli Stati Uniti, secondo i quali appunto “essere leggermente sovrappeso aiuta a mascherare la presenza delle rughe, conferendo un aspetto più giovane. Questo potrebbe spiegare il segreto ... (Continua)

21/12/2009 Ricerca inglese rivela nesso fra cancro alla cervice e sesso precoce

Sesso, meglio aspettare
Alle donne conviene rimandare la prima volta. È quanto sostiene uno studio inglese facendo riferimento a un aumento delle probabilità di sviluppare un cancro alla cervice fra le donne che iniziano ad avere rapporti sessuali in età molto giovane.
Si sapeva già che il tumore era più diffuso fra le donne meno abbienti, ma si pensava che le difficoltà economiche ostacolassero il lavoro di prevenzione e innalzassero quindi la percentuale di mortalità fra le donne povere. In realtà la ... (Continua)

17/12/2009 Il profilo genetico e le sue degenerazioni come base per cure personalizzate

Curare i tumori basandosi sul DNA
Un passo avanti enorme nella comprensione dei meccanismi alla base della formazione dei tumori e nel contrasto ad essi. È ciò che promette di essere una ricerca coordinata dal professor Mike Stratton, la cui equipe è riuscita a ricostruire il codice genetico completo di due tumori umani.
La mappatura rappresenta la precondizione essenziale per una terapia personalizzata contro il cancro in un prossimo futuro. Si parla già del 2020 come limite temporale entro il quale ogni paziente affetto ... (Continua)

17/12/2009 Equipe britannica sviluppa un prodotto a base di cannabis per i malati di cancro

Uno spray per ridurre il dolore causato dal cancro
Uno spray a base di cannabis potrebbe alleviare i dolori dei pazienti malati di cancro. Lo sostiene uno studio di un gruppo di ricercatori dell'Università di Edimburgo, i quali hanno testato il prodotto sperimentale su 177 pazienti. I risultati hanno mostrato che la percezione del dolore è scesa del 30 per cento rispetto ai malati che non hanno potuto usufruire dello spray. Naturalmente, i pazienti sottoposti alla sperimentazione non hanno assunto altri farmaci contro il dolore come ad ... (Continua)

11/12/2009 I dati del primo studio clinico sull'antitumorale
Primi risultati dal farmaco anticancro Danusertib
Presentato uno studio positivo sull’efficacia di Danusertib – farmaco scoperto da Nerviano Medical Sciences – nella cura di leucemie in fase avanzata.
Gli esiti della sperimentazione sono stati illustrati in occasione di uno dei più importanti appuntamenti al mondo dedicati alla medicina, il 51° Congresso della Società di Ematologia (ASH) di New Orleans.
“Danusertib è un composto che inibisce tutte e tre le varianti della chinasi Aurora – afferma il dott. Francesco Colotta, Direttore ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale