Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 1611 a 1620 DI 1992

20/06/2007 

Calcio e vitamina D sono essenziali
Alcuni ricercatori norvegesi hanno evidenziato che il livello di vitamina D nel sangue ha variazioni stagionali che dipendono dalla quota di raggi Uv. Altre indagini hanno affermato che l' aumento di vitamina D protegge dal cancro. E' sufficiente esporsi per dieci minuti due volte la settimana.
Il calcio contribuisce alla formazione ed alla salute di ossa e denti, stimola nervi e muscoli e partecipa al funzionamento dell'ormone paratiroideo. Può ridursi se si consumano molti alcolici o ... (Continua)

01/06/2007 
Meccanismo di regolazione genica e cura del cancro
I geni consentono di avere le informazioni per la produzione delle molteplici proteine da parte delle cellule e gli scienziati stanno cercando di comprendere il complesso meccanismo di controllo di questo processo.
In realtà solo il 10% dei geni produce attivamente proteine. Uno studio di ricercatori statunitensi pubblicato su Nature, identifica un nuovo meccanismo di regolazione dell'espressione genica, che agisce bloccando il comparto cellulare responsabile della traduzione dell'Rna ... (Continua)
29/05/2007 
I geni che innalzano il rischio di tumore
Un gruppo di ricercatori dell'Università di Cambridge ha individuato 4 geni difettosi che innalzano fino al 60% il rischio di tumore al seno.
I geni (FGFR2, TNRC9, MAP3K1 e LSP1) sono stati identificati analizzando i codici genetici di quarantamila donne. Particolarmente pericolosa appare la forma mutata del gene FGFR2: per le portatrici il pericolo di tumore alla mammella cresce dal 40 al 60%.
"Siamo molti contenti per i risultati ottenuti. E' un altro tassello nel mosaico che un ... (Continua)
28/05/2007 

Sesso orale e rischio tumore
Certe pratiche favoriscono il contagio con il virus Hpv, responsabile di neoplasie alla bocca e alla gola. Già da tempo si temeva un legame fra sesso orale e tumori orofaringei. Adesso c’è la prova definitiva che con fellatio e cunnilingus si può trasmettere il virus del papilloma umano (Hpv). Tale virus rappresenta un fattore di rischio per lo sviluppo di queste neoplasie, più dell’alcol e del fumo.
Ne parla la più famosa rivista medica del mondo, il New England Journal of Medicine ... (Continua)

22/05/2007 

Attenzione al sole
Il Ministero della Salute ha aderito alla Campagna 2007 dell’Unione Europea avente l'obiettivo di educare ad una corretta esposizione al sole per ridurre i rischi per la salute derivanti da un eccessivo assorbimento di raggi ultravioletti (UV).
Le raccomandazioni fondamentali sono illustrate in depliant e poster che verranno distribuiti a partire da giugno nelle farmacie, nelle profumerie e nei centri estetici di tutta Italia.
1) Nessun prodotto filtra tutti i raggi UV, ma l'uso di ... (Continua)

18/05/2007 

Gardasil. Tumori vulvari e vaginali
Secondo i risultati pubblicati dal Lancet on-line, Gardasil®, il vaccino quadrivalente contro il Papillomavirus Umano, può prevenire i tumori vulvari e vaginali oltre al tumore del collo dell’utero. In un’analisi combinata di tre studi clinici, Gardasil® ha mostrato una prevenzione del 100% delle lesioni precancerose della vulva e del 100% di quelle della vagina, correlate ai tipi di Hpv 16 e 18, nelle giovani donne (16-26 anni) non ancora entrate in contatto con questi due al momento ... (Continua)

17/05/2007 

DNA polimerasi lambda, una difesa contro il cancro
I radicali liberi possono contribuire a provocare le malattie degenerative, nonché il cancro, modificando le informazioni trasmesse dal DNA. E’ pertanto essenziale comprendere come le cellule limitino questi errori. I ricercatori dell'Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Pavia guidati da Giovanni Maga, in collaborazione con colleghi svizzeri e francesi, potrebbero ora dare una risposta a questo interrogativo: la DNA polimerasi lambda, in coordinamento con ... (Continua)

14/05/2007 

Scoperta la proteina delle metastasi
Il cancro del colon-retto sfrutta le capacità di una proteina chiamata “fascina” per formare metastasi in organi lontani. Poi, una volta sviluppati i tumori secondari, il gene della fascina viene “spento”. La fascina quindi potrebbe rappresentare un nuovo bersaglio terapeutico al quale puntare per fermare la metastatizzazione del tumore colorettale, che rappresenta la seconda causa di morte per cancro in Europa, dopo il tumore del polmone (655.000 decessi nel mondo nel 2006).
Questi ... (Continua)

26/04/2007 

Terapie ormonali e tumore della mammella
Calano nettamente i nuovi casi di tumore della mammella negli Stati Uniti e ciò sarebbe dovuto al crollo nell'uso delle terapie ormonali a partire dal 2002 da parte delle donne in menopausa.
Ogni anno vengono diagnosticati in media 16.000 casi in meno di cancro al seno. Questo ha rivelato il nuovo studio pubblicato sul 'New England journal of medicine'. Il forte calo - secondo l'analisi del team di scienziati della Texas university guidata da Donald Berry - è iniziato alla fine ... (Continua)

19/04/2007 
Deposito del seme per avere figli dopo la chemio
Aumentano i cd figli del dopo-cancro al testicolo. E' la prima causa di tumore fra i giovani. Oggi guarisce più del 90% delle persone colpite.
"Spesso infatti - afferma il prof. Francesco Boccardo - ci si dimentica che un paziente di 28 anni, una volta guarito da un tumore del testicolo, potrebbe volere un figlio. La chemioterapia può deprimere la spermatogenesi e non tutti i pazienti recuperano autonomamente la funzione procreativa. Per questo è importante che questi ragazzi si ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale