Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 1731 a 1740 DI 1992

30/07/2004 
Allattamento riduce il rischio genetico di cancro al seno
È noto da tempo che le donne portatrici di una mutazione del gene BRCA1 presentano un’evoluzione meno favorevole in caso di carcinoma mammario rispetto alle donne che non presentano questa mutazione. Un nuovo studio ha dimostrato che le mutazioni nel gene BRCA1 sono significativamente ridotte fra le donne che hanno allattato al seno per un periodo di almeno 12 mesi.
Gli effetti protettivi dell'allattamento al seno sembrano essere molto più evidenti per le donne portatrici della ... (Continua)
28/07/2004 

Contro il cancro meglio l’insalata condita
Un po’ di grassi nella dieta possono essere utili contro il cancro. A sostenere questa tesi è uno studio condotto presso la Iowa State University.
I ricercatori, guidati da Wendy White, hanno scoperto che accompagnare un’insalata con degli alimenti contenenti una piccola quantità di grassi promuove l'assorbimento del lycopene e dell’alfa e beta carotene, sostanze che possono contribuire a proteggerci dalle malattia cardiache e dal cancro.
Wendy White tiene a precisare che non ... (Continua)

28/07/2004 

Non fare niente può uccidere. Più del fumo
La vita passata nell’inattività, soprattutto fisica, è più mortale del fumo. È quanto ha concluso una nuova ricerca condotta ad Hong Kong.
Durante lo studio, di cui ha dato conto il South China Morning Post, i ricercatori hanno preso in esame dei residenti di Hong Kong dall’età superiore ai 35 anni, morti nel 1998, ed hanno scoperto che la mancanza di attività fisica ha causato più di 6.400 morti all'anno, rispetto ai 5.700 morti causati dal fumo.
I familiari di ... (Continua)

27/07/2004 

Le cipolle riducono il rischio di cancro all’intestino
Le cipolle, ma anche il sedano, le mele e i broccoli, possono essere dei preziosi alleati contro il cancro all’intestino.
L’Institute of Food Research, in Gran Bretagna, ha effettuato degli studi su come i cambiamenti nella dieta possono aiutare ad impedire la malattia.
Gli studi hanno consentito di scoprire che il cancro all'intestino non è causato da fattori puramente genetici, ma cambiamenti nella dieta possono favorire un miglior stato di salute delle cellule epiteliali ... (Continua)

24/07/2004 
Le cause del cancro gastrico
Il cancro gastrico, anche l’incidenza si è ridotta negli ultimi anni, resta una delle principali cause di morte da cancro in Italia ed è una delle malattie che dimostrano l’importanza dell’alimentazione come fattore di rischio del cancro o, al contrario, come possibile strumento di prevenzione. Le cause di questo tipo di cancro restano tuttora sconosciute, ma l'alimentazione resta fondamentale: le pareti gastriche sono continuamente in contatto con il cibo e sono rivestite di ghiandole che ... (Continua)
24/07/2004 
Studi su un farmaco per prevenire il cancro al seno
Dati a lungo termine confermano l’efficacia del farmaco Raloxifene nel ridurre il rischio di cancro al seno nelle donne più avanti con l’età.
Il Raloxifene è il nuovo trattamento ormonale, da poco disponibile anche in Italia, che promette di prevenire o trattare l'osteoporosi aumentando la densità dei minerali delle ossa nella colonna vertebrale e nell'osso iliaco, aiutando a ridurre il rischio di frattura vertebrale nelle donne affette da osteoporosi.
Il prodotto, ... (Continua)
23/07/2004 

Più differenze del previsto tra i dna delle persone
Test genetici sono giunti alla conclusione che le differenze genetiche tra una persona e l’altra sono superiori al previsto, anche se in buona salute. A rivelarlo è un articolo apparso su Science.
La maggiore varietà genetica rispetto a quanto finora creduto è stata dimostrata attraverso l’uso di una nuova tecnica destinata alla scoperta delle differenze genetiche tra le cellule normali e quelle tumorali.
Il test, chiamato ROMA (Representational Oligonucleotide Microarray ... (Continua)

18/06/2004 
Farmaco anti-colesterolo anche contro l’artrite reumatoide
I farmaci per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue possono essere anche utili per trattare l’artrite reumatoide.
Si tratta delle famose statine, i farmaci anti-colesterolo usati per ridurre il rischio cardiaco associato al grasso nel sangue.
Le infiammazioni legate alle artriti sono, infatti, anche un fattore di rischio cardiaco.
Un team di ricercatori britannici, dopo aver preso in esame i 116 pazienti affetti da artrite reumatoide, ha somministrato ... (Continua)
17/06/2004 
Un farmaco efficace contro l’artrite reumatoide
Per la prima volta, un farmaco si è rilevato efficace contro l’artrite reumatoide bloccando uno specifico tipo di cellule immunitarie. Si tratta di un approccio che potrebbe aprire la strada verso terapie mirate e innovative contro la malattia che colpisce le articolazioni, ed anche altre malattie.
Altri farmaci per l’artrite reumatoide già presenti sul mercato trattano semplicemente i sintomi o possono avere effetti collaterali legati al fatto che essi colpiscono anche le ... (Continua)
17/06/2004 

Quando sarò in menopausa? Un test potrà stabilirlo
Un test alle ovaie basato sugli ultrasuoni renderà possibile prevedere quando arriverà la menopausa.
L’importanza della messa a punto di un test del genere è legata al fatto che per le donne l’età cronologica non necessariamente coincide con l’età riproduttiva e decidere se ritardare la maternità potrebbe essere una scelta che tiene conto di un fattore in più.
Gli ultrasuoni consentono di sapere qual è la dimensione delle ovaie, un'indicazione ragionevolmente attendibile di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale