Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 1821 a 1830 DI 1992

02/10/2003 

Contro il cancro al seno un nuovo farmaco e un manichino
Due novità dalla Gran Bretagna sul tumore al seno: un nuovo farmaco per prevenirlo per il quale si comincia la sperimentazione, e un manichino messo a punto per consentire alle donne di imparare a riconoscere con l'autopalpazione noduli pericolosi.
Grandi speranze accompagnano l'inizio di un esperimento che coinvolge otto paesi lanciato dal Cancer Research UK a Londra in cui 10.000 donne proveranno il farmaco a base di anastrozolo per prevenire il cancro al seno.
I medici, ha ... (Continua)

17/09/2003 

Il giglio selvatico contiene una sostanza anti-cancro
Contro i tumori al pancreas, allo stomaco, all'esofago e del tratto biliare, tra quelli più pericolosi, potrebbe risultare efficace una sostanza estratta da un fiore, il giglio selvatico, citato spesso, anche nella bibbia, come esempio di bellezza naturale e fiore simbolo della purezza e del candore. A mettere in luce le qualita' anticancro della ciclopamina, sostanza estratta da una varieta' selvatica del fiore, sono due studi americani pubblicati sulla rivista 'Nature'. Secondo gli esperti ... (Continua)

11/09/2003 
Una cura per i tumori basata sul calore
Si chiama "Ipertermia" ed è un metodo terapeutico del tumore che utilizza come elemento il caldo.
Il calore è un’arma antichissima contro il cancro. Ippocrate, il padre della medicina, ne aveva già illustrato le sue potenzialità. Il nome medico è ipertermia, ovvero la terapia del calore, diventata un’importante arma tumorale in Italia, Giappone (esistono oltre 200 centri che praticano la terapia) e Stati Uniti. L’ipertermia è indicata per il trattamento di tumori solidi (seno, polmone, ... (Continua)
10/09/2003 

Creme solari a base di tè proteggono dal cancro alla pelle
Una crema solare a base di estratto di tè protegge la pelle dal tumore. Non è importante se verde e nero. Entrambi i tipi di tè contengono i polifenoli, efficaci nel bloccare i danni provocati alla pelle dall'esposizione al sole. E' quanto emerge da uno studio sui topi condotto dai ricercatori dell'Universita' del Minnesota. La ricerca, si legge sulla Bbc on line, è stata presentata al meeting dell'American Cancer Society in corso a New York. Anche il tè da bere potrebbe dare la stessa ... (Continua)

05/09/2003 

Studio Usa: latte e soia “ogm” a rischio cancro
La guerra tra sostenitori e detrattori dei prodotti Ogm continua. Alcuni ricercatori sostengono che l'agricoltura, così come è stata finora, non è natura. La pratica agricola comporta sempre una modifica dell’ambiente, e inoltre oggi mangiamo i migliori prodotti ortofrutticoli mai mangiati per qualità e sicurezza, anche se si può e si deve ancora migliorare. Semmai, sostengono alcuni, il problema deriva dall'uso di sostanze chimiche e non negli organismi geneticamente modifocati (Ogm). ... (Continua)

04/09/2003 
Un enzima decide se il fumatore si ammala di tumore
I fumatori spesso giustificano la loro perseveranza nel continuare a fumare con il fatto che esistono arzilli 90enni che per buona parte della loro vita hanno fumato e che sono in vita. Questo nonostante i ripetuti allarmi sul rischio di tumore al polmone. Ebbene sembra essere stata trovata la spiegazione del fatto che non tutti i fumatori si ammalino di tumore. Una scoperta che va approfondita da altri studi, ma che potrebbe far ipotizzare lo sviluppo di un test per scoprire i fumatori ... (Continua)
04/08/2003 
Il risveglio di alcuni geni embrionali causerebbe dei tumori
Ricercatori americani sospettano che fra le cause dei tumori ci sarebbe anche il risveglio di geni che normalmente servono unicamente per la formazione dell'embrione ma che in alcuni casi, si riattivano nel bambino o nell'adulto, innescando una crescita esplosiva e disordinata delle cellule, segno caratteristico dei tumori.
Individuato questo complesso meccanismo, suggeriscono gli autori dello studio diretto da Frank Rauscher del Wistar Institute di Philadelphia, possiamo ora aprire ... (Continua)
01/08/2003 
Più vitamina C, meno rischi da Helicobacter Pilori
Uno studio Usa rivela l'esistenza di un legame tra la carenza di vitamina C e l'infezione di un batterio, Helicobacter Pilori.
L'Helicobacter Pilori è un germe scoperto nel 1983 che colonizza la mucosa gastrica danneggiandola e che può essere trasmesso da un individuo ad un altro per via oro-orale attraverso la saliva oppure per via oro-fecale attraverso l’ingestione di alimenti contaminati dalle feci dei portatori.
La pericolosità del batterio risiede non solo nel fatto che esso ... (Continua)
23/07/2003 
I metalli aiutano nella cura selettiva dei tumori
Una strada nuova nella ricerca farmacologica per il trattamento dei tumori è resa possibile dalle proprietà farmacologiche di composti basati sui metalli e attivi nel controllo della progressione metastatica dei tumori solidi maligni quali i carcinomi.
Gli studiosi si propongono di esaminare nuove molecole, caratterizzate dalla presenza di atomi di metalli dell’VIII gruppo quali il rutenio, ed efficaci per il controllo delle funzioni post-trascrizionali di proteine responsabili della ... (Continua)
21/07/2003 

Pericoloso il fumo quando si usa la pillola
Pillola contraccettiva e vizio del fumo è un'accoppiata che le donne farebbero bene ad evitare.
E' stato scoperto infatti che l'abbinamento che molte donne fanno inconsapevolmente accresce il rischio di essere colpite da ischemie mortali.
Nessun allarme per le donne che assumono il contraccettivo orale ma non sono fumatrici: secondo lo studio, condotto all'Institute of Health Sciences (University of Oxford) e pubblicato su Lancet, i problemi cardiovascolari non aumentano, in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale