Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 41 a 50 DI 1992

19/05/2016 Studio svedese conferma i benefici di una corretta esposizione al sole

Il sole allunga la vita
In attesa delle sospirate vacanze, dai dermatologi italiani alcune chiare indicazioni, in base agli ultimi studi scientifici, sui potenziali benefici del sole, ma anche preziosi consigli per non abusarne.
Non è il telefono ad allungare la vita, nonostante gli italiani ne abbiamo almeno un paio a testa, ma il sole, e fino a 2 anni in più. Questi i risultati di un imponente studio prospettico svedese, appena pubblicato sulla rivista Journal of Internal Medicine.
“Lo studio, iniziato nel ... (Continua)

18/05/2016 09:43:15 La neurotensina rallenta il metabolismo e riduce il dispendio energetico

Un ormone raddoppia il rischio di obesità
Un ormone intestinale può raddoppiare il rischio di obesità in una persona. A rivelarlo è uno studio della Kentucky University pubblicato su Nature. L'ormone in questione si chiama neurotensina e avrebbe la capacità di rallentare il metabolismo, inducendo il corpo a un dispendio energetico minore del dovuto.
Lo studio ha analizzato 4.632 uomini e donne svedesi, rivelando che i soggetti con più alti livelli di neurotensina erano anche quelli con il doppio delle probabilità di diventare obesi ... (Continua)

12/05/2016 16:54:00 La malattia va curata solo in centri di riferimento

Tumore del pancreas, decisiva la scelta della struttura
Mai come nel caso del tumore del pancreas la specializzazione è fondamentale. A ricordarlo sono gli esperti riuniti a Verona per il convegno nazionale Advances in Oncology.
«Troppi interventi chirurgici contro il tumore del pancreas sono svolti in strutture che ne svolgono meno di 20 l'anno. Si tratta del numero minimo raccomandato dalle linee guida internazionali e dalle istituzioni sanitarie italiane. La garanzia di un'adeguata diagnosi e cura richiede invece la definizione di percorsi ... (Continua)

11/05/2016 15:00:00 Presentata la sperimentazione ideata in Italia

Due anticorpi contro il mesotelioma
Nel corso del congresso mondiale sul mesotelioma è stato presentato il primo studio clinico al mondo che combina due anticorpi per il trattamento del mesotelioma. NIBIT MESO-1, questo il nome dello studio disegnato e attivato in Italia, si basa sulla combinazione di due anticorpi che agiscono su due fasi diverse dell'attivazione del sistema immunitario.
La sperimentazione è stata presentata da Luana Calabrò, immuno-oncologa dell’équipe dell’UOC Immunoterapia Oncologica, del policlinico Santa ... (Continua)

10/05/2016 09:22:00 Ma l'Oms prende una posizione cauta sull'argomento

Tumori, nuovo studio scagiona i cellulari
Sono ormai vent'anni che si discute sulla pericolosità o meno dei telefoni cellulari, il cui uso è associato in particolare a un potenziale effetto cancerogeno. Ora, dopo alcuni studi interlocutori come Interphone, arriva una nuova smentita del nesso da uno studio australiano pubblicato su Cancer Epidemiology.
I ricercatori hanno analizzato i dati relativi a un campione di 14mila donne e 20mila uomini nel periodo fra il 1987 - anno di introduzione dei ... (Continua)

09/05/2016 12:39:51 Fondamentali gli esercizi della terapia cognitivo-comportamentale

Come ridurre i disturbi cognitivi legati alla chemioterapia
Quando si assumono farmaci chemioterapici si rischia, fra le altre cose, l'insorgenza di lievi disturbi cognitivi. Per ridurre il rischio uno studio, pubblicato su Cancer, propone l'utilizzo della terapia cognitivo-comportamentale.
Gli esercizi legati a questo tipo di terapia riescono a diminuire i problemi di memoria a lungo termine lamentati spesso dai pazienti, anche se ciò avviene in videoconferenza.
Questi piccoli disturbi vengono definiti «chemo brain», ovvero «cervello da chemio», ... (Continua)

09/05/2016 11:32:10 Ricercatori australiani bloccano i rifornimenti di glutammina

Una nuova via per affamare il cancro
Anche il cancro ha bisogno di alimentarsi e per farlo agisce in vari modi sull'organismo. Un team di ricercatori australiani ne ha scoperto uno in particolare, pubblicandone i dettagli sulla rivista Journal of Biological Chemistry.
Gli scienziati dell'Australian National University hanno scoperto la via utilizzata dai tumori per procurarsi la glutammina, sostanza fondamentale per la crescita del cancro.
I medici d'oltreoceano sono riusciti a bloccare questa via di rifornimento, facendo in ... (Continua)

06/05/2016 10:40:29 Agisce come un hacker per costringere gli organi ad alimentarlo

La capacità del cancro di alterare il metabolismo
In che modo il cancro si procura l'energia necessaria per svilupparsi? Agendo come un hacker e alterando il metabolismo degli organi affinché alimentino l'attività cancerogena.
È la conclusione cui sono giunti alcuni ricercatori del Center for Epigenetics & Metabolism dell'Università della California di Irvine, guidati dall'italiano Paolo Sassone-Corsi.
Lo studio, pubblicato su Cell, era nato per indagare la maniera nella quale i ritmi circadiani controllano la funzionalità epatica. I ... (Continua)

03/05/2016 15:42:00 Un team americano svela l'esistenza di precise alterazioni molecolari

Tumori, ecco spiegata la resistenza ai farmaci
Perché i tumori riescono a rispondere alle terapie diventando resistenti e causando recidive il più delle volte fatali? È la domanda cui tentano di rispondere i ricercatori della Columbia University di New York guidati dall'italiano Antonio Iavarone. La ricerca è stata realizzata a partire dall'analisi molecolare di quasi 1.200 forme di cancro al momento della prima diagnosi.
«Stiamo analizzando il Dna dei tumori al cervello detti ricorrenti, cioè che ritornano dopo una prima fase di ... (Continua)

03/05/2016 14:25:00 Scoperti e catalogati da un team inglese
Tutti i geni che causano il cancro al seno
Le basi genetiche del cancro al seno non hanno più segreti. A svelarle nella loro interezza è uno studio pubblicato su Nature da un team del Wellcome Trust Sanger Institute dell'Università di Cambridge, che ha realizzato una mappa completa delle mutazioni genetiche legate a questo tipo di neoplasia.
I ricercatori inglesi hanno analizzato il Dna di un campione formato da 560 pazienti affetti da cancro al seno, fra cui 4 uomini. In tal modo hanno scoperto 5 nuovi geni in grado di spingere le ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale