Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 71 a 80 DI 1992

04/04/2016 09:43:00 Svelate le proprietà anti-tumorali di mele e altri alimenti ricchi di flavonoidi

Quando si dice una mela al giorno
Poteva sembrare un luogo comune ormai logoro e vagamente petulante, ma uno studio internazionale rende di nuovo onore alle qualità terapeutiche delle mele. Un team della University of Western Australia ha infatti scoperto che il consumo quotidiano di una mela riduce del 35 per cento il rischio di morire prima del tempo.
Stando ai dati, le donne che hanno mangiato più di 100 grammi di frutta ogni giorno, più o meno l'equivalente di una piccola mela, hanno mostrato una speranza di vita più ... (Continua)

01/04/2016 14:30:00 Riprogrammare le cellule affinché combattano il cancro è la nuova sfida
Tumori, per curarli i medici diventano hacker
In un'epoca in cui l'informatica ha ormai plasmato la nostra vita, la ricerca medica non poteva sottrarsi ad essa, almeno come fonte di ispirazione. Un team del Massachusetts Institute of Technology di Boston, infatti, sostiene che la cura definitiva per il cancro verrà da un procedimento di «hackeraggio» delle cellule corrotte, che dopo essere state riprogrammate diventeranno la prima arma contro la neoplasia presente nell'organismo.
Nello studio pubblicato su Science, i ricercatori del Mit ... (Continua)
31/03/2016 14:30:00 Il pericolo di una morte prematura aumenta di molto a causa della sedentarietà
Se resti seduto rischi la morte
Rimanere seduti per più di 3 ore al giorno significa mettere inconsapevolmente in pericolo la propria vita. Secondo uno studio dell'Università di San Paolo, in Brasile, la sedentarietà ha uno stretto legame con il rischio di morte prematura.
I ricercatori brasiliani, che hanno pubblicato gli esiti del loro lavoro sulla rivista American Journal of Preventive Medicine, hanno preso in esame i dati di 54 ricerche precedenti, considerando i decessi e collegandoli al tempo trascorso ... (Continua)
30/03/2016 09:33:00 Una carenza di determinate sostanze facilita l'invecchiamento
Scoperte le molecole che ringiovaniscono
Un team di ricercatori giapponesi ha individuato le principali molecole presenti nel sangue quando invecchiamo e le ha confrontate con quelle presenti nel sangue di soggetti giovani.
Ne è scaturita una sorta di carta d'identità molecolare dell'invecchiamento. Gli scienziati dell'Istituto di Scienza e Tecnologia di Okinawa, diretti da Mitsuhiro Yanagida, hanno pubblicato su Pnas i dettagli della loro scoperta. L'analisi ha permesso di individuare composti molecolari deficitari nel sangue ... (Continua)
29/03/2016 09:20:00 La pratica erotica aumenta di molto il pericolo di insorgenza del tumore

Il sesso orale e il rischio di cancro orofaringeo
Sebbene sia una pratica ad alto tasso erotico, il sesso orale comporta dei rischi significativi per la salute. Uno studio pubblicato su Jama Oncology dai ricercatori dell'Albert Einstein College of Medicine di New York ha quantificato per la prima volta la consistenza di questo rischio, indagando nello specifico il nesso con il papillomavirus umano, l'Hpv, responsabile di una buona parte di tumori orofaringei.
Il sesso orale consente al virus di penetrare facilmente l'organismo. Da un punto ... (Continua)

24/03/2016 12:00:00 Scoperte da un team di ricercatori inglesi

Nuove mutazioni genetiche per il cancro del polmone
Un gruppo di scienziati dell'Università di Manchester ha scoperto nuove mutazioni genetiche coinvolte nell'insorgenza e nello sviluppo del cancro dei polmoni. Lo studio, pubblicato su Embo Molecular Medicine, è stato coordinato dal dott. John Brognard e potrebbe contribuire a definire in maniera migliore i trattamenti di cui necessitano i pazienti.
Oggetto del lavoro sono stati i due geni ABL1 e ABL2, le cui mutazioni appaiono determinanti per la sopravvivenza delle cellule tumorali in caso ... (Continua)

23/03/2016 14:27:00 Progetto dell'Istituto europeo di oncologia di Milano

Il naso elettronico che fiuta il tumore del polmone
Fiutare il tumore del polmone grazie a un naso elettronico emulando le capacità innate dei cani. È l'obiettivo a cui lavorano i ricercatori dell'Istituto europeo di oncologia di Milano grazie a un finanziamento arrivato direttamente dall'Airc, l'Associazione italiana per la ricerca sul cancro.
Gli scienziati italiani si sono serviti del lavoro con i cani per studiare la messa a punto di un naso elettronico con la collaborazione dei colleghi della Facoltà di Ingegneria dell'Università Tor ... (Continua)

18/03/2016 10:51:00 Abiraterone e prednisone aumentano la sopravvivenza

Nuova terapia per il cancro alla prostata
La nuova associazione a base di abiraterone e prednisone garantisce una maggiore sopravvivenza nei pazienti affetti da tumore alla prostata. Lo dice uno studio internazionale, randomizzato, in doppio cieco di fase III realizzato dalla casa farmaceutica Janssen e presentato nel corso del Congresso Europeo di Urologia.
I dati indicano che l'associazione dei due farmaci migliora la sopravvivenza globale di quasi un anno rispetto alla terapia con il solo prednisone, per l'esattezza 53,6 mesi ... (Continua)

16/03/2016 10:21:52 Aumenterebbe il rischio di insorgenza della malattia

Sucralosio, il dolcificante associato alla leucemia
Il sucralosio sarebbe associato all'aumento del rischio di insorgenza della leucemia. A svelare il potenziale effetto del dolcificante ipocalorico è una ricerca dell'Istituto Ramazzini di Bologna.
Gli scienziati italiani hanno alimentato 457 topi maschi e 396 femmine con quantità variabili di sucralosio, verificando un aumento dell'incidenza di tumori, in particolare leucemia.
"Questo studio non supporta precedenti dati secondo i quali il sucralosio è biologicamente inerte", affermano i ... (Continua)

15/03/2016 16:31:00 Il radiofarmaco efficace nei pazienti ritrattati

Tumore della prostata, Radio-223 funziona
Per il trattamento del tumore della prostata il radiofarmaco Radio-223 si rivela una scelta terapeutica importante per i pazienti che mostrano metastasi ossee. La nuova terapia non solo aumenta la sopravvivenza globale, ma funziona anche nei pazienti ritrattati che hanno già ricevuto un primo trattamento con il farmaco.
I dati sono stati presentati al 31° Congresso dell’Associazione europea di urologia (European Association of Urology - EAU) in corso a Monaco. Nella sessione dedicata al ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale