Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 791 a 800 DI 1992

23/05/2013 Una ragazza americana crea una rete neurale per predire la malattia

Un algoritmo facilita la diagnosi di leucemia
A soli 18 anni rischia di rivoluzionare i metodi diagnostici ufficiali. Parliamo di una ragazza americana, Brittany Wenger, che nel giro di qualche mese ha prima messo a punto un'app per facilitare la diagnosi del cancro al seno e poi inventato un nuovo metodo diagnostico per la leucemia.
La studentessa della Florida ha creato infatti una rete neurale che si basa sul concetto del cloud, ovvero la nuvola nella quale viaggiano i dati, sfruttandone le potenzialità per l'individuazione dei ... (Continua)

21/05/2013 Risultati incoraggianti da un medicinale in sperimentazione

Un farmaco protegge la fertilità in caso di cancro
Oltre alla preoccupazione per la propria salute, le giovani donne colpite da tumore hanno anche un altro pensiero, la possibilità concreta di perdere la propria fertilità a causa delle cure anticancro. Oggi però conservare la propria fertilità anche in caso di cancro e quindi di trattamento chemioterapico è possibile. A dirlo è una sperimentazione in corso della Tel Aviv University sul farmaco AS101, in grado di contrastare gli effetti del ciclofosfamide su modello murino.
Lo studio, ... (Continua)

17/05/2013 12:10:30 Ricercatori francesi scoprono le proprietà antitumorali di un derivato

Colesterolo, arma atipica contro il cancro
Il colesterolo è noto per i suoi effetti nocivi sulla salute. Un team di ricercatori francesi provano a migliorarne la reputazione attraverso l'analisi di uno dei suoi derivati, la dendrogenina A. L'équipe dell'Inserm guidata da Marc Poirot e Sandrine Silvente-Poirot ha scoperto che la molecola, almeno su modello murino, possiede delle proprietà antitumorali ben definite.
Allo stato attuale delle conoscenze, il colesterolo è implicato in diverse patologie croniche, in primo luogo le malattie ... (Continua)

16/05/2013 Effetto positivo nei pazienti affetti da epatite C

Le statine riducono il rischio di cancro al fegato
Oltre a ridurre il colesterolo, le statine sembrano esercitare un effetto preventivo nei confronti del cancro al fegato. Lo dice uno studio della National Taiwan University di Taipei che ha studiato l'influenza dei prodotti anticolesterolo sulla possibilità di sviluppare il carcinoma epatocellulare nei soggetti affetti da epatite C.
La ricerca, pubblicata sul Journal of Clinical Oncology, ha coinvolto oltre 260 mila pazienti nel giro di 10 anni di follow up. Stando ai dati, l'epatite C si ... (Continua)

16/05/2013 Riduzione modesta ma statisticamente significativa del rischio di cancro

Multivitaminici e cancro, il rischio si riduce
Sono oltre 14.000 i medici americani, di età superiore ai 50 anni, che hanno partecipato volontariamente al Physicians’ Health Study II (PHS II), primo e unico trial clinico che, ad oggi, ha raccolto evidenze circa i benefici e il profilo di sicurezza correlati all’assunzione quotidiana e prolungata di un integratore alimentare multivitaminico-multiminerale. I partecipanti allo studio hanno assunto giornalmente, per oltre 11 anni, un integratore alimentare multivitaminico-multiminerale completo ... (Continua)

14/05/2013 Nesso evidente fra il consumo dell'alimento e l'insorgenza della patologia

La carne rossa aumenta il rischio di cancro all'esofago
Sono davvero tanti gli studi sugli effetti che la carne produce nell'organismo. Una nuova ricerca sottolinea il rischio maggiore di insorgenza del cancro esofageo in quelle persone che mangiano la carne in quantità elevate.
In particolare, per chi predilige carne rossa il rischio maggiore sarà legato all'insorgenza di un cancro esofageo a cellule squamose, mentre per chi preferisce le carni lavorate è più probabile lo sviluppo ... (Continua)

14/05/2013 Dibattito sollecitato dalla scelta di una famosa attrice

Mastectomia preventiva per il cancro al seno?
L'attrice Angelina Jolie ha deciso di operarsi preventivamente al seno, asportandolo completamente sulla base di un test genetico che rivelava la presenza di un'alterazione in grado di aumentare in maniera considerevole le possibilità di un tumore.
Lo ha scritto la stessa attrice in una lettera indirizzata al New York Times, specificando di aver scoperto di essere portatrice di un gene difettoso, BRCA1, e di una probabilità di sviluppare un cancro pari all'87 per cento. Dopo l'operazione, ... (Continua)

13/05/2013 Il pigmento che dà colore ai capelli legato allo sviluppo del cancro

L'insidia del melanoma nei capelli rossi
Anche senza un'esposizione alle radiazioni ultraviolette, il rischio di melanoma è alto in alcune persone. Stando a una ricerca del Massachusetts General Hospital, le persone con i capelli rossi sono maggiormente predisposte al melanoma a causa dei pigmenti che donano alla capigliatura quella particolare colorazione.
I ricercatori hanno testato la teoria su un gruppo di topi in laboratorio, come spiega David Fisher, coordinatore dello studio: “abbiamo studiato la formazione del melanoma nei ... (Continua)

10/05/2013 Ricercatori americani puntano il dito contro la proteina Ddr2

Cancro al seno, ecco perché quello denso è più a rischio
È noto che le donne con un seno più denso del normale mostrano una probabilità maggiore di sviluppare il cancro mammario in forma metastatica aggressiva. Sulla ragione per la quale ciò accade ha indagato una ricerca della Washington University School of Medicine di St. Louis, che ha pubblicato gli esiti dello studio su Nature Cell Biology.
Il prof. Gregory Longmore, docente di oncologia molecolare presso l'ateneo americano, spiega che la maggiore densità delle mammelle in certe donne è ... (Continua)

10/05/2013 La parkina fondamentale non solo nei meccanismi del Parkinson

L'importanza di un gene chiave per non invecchiare
Nei meccanismi che accelerano il processo naturale di invecchiamento rientra a pieno titolo il gene parkina. Già noto per il suo ruolo nell'insorgenza del Parkinson, il gene rappresenta una chiave di volta per comprendere più in profondità ciò che determina longevità o meno negli esseri umani.
Una ricerca dell'Università della California di Los Angeles si è occupata dell'argomento, pubblicando un resoconto sulle pagine di Proceedings of the National Academy ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale