Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 811 a 820 DI 1992

24/04/2013 17:11:24 Presa di posizione della Società Endocrinologica Americana
La sfida della misurazione dell'estradiolo
L'assenza di un metodo standardizzato per misurare l'estradiolo che sia sensibile, specifico e preciso è quanto denuncia la Società Endocrinologica Americana in un documento ufficiale pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism. «È importante dosare con esattezza l'estradiolo plasmatico, composto implicato nella malattia coronarica, nell'ictus e nel cancro al seno, nonché parte integrante del trattamento dell'infertilità. Tuttavia, a tutt'oggi non c'è accordo su un singolo ... (Continua)
24/04/2013 La dimetilamilamina aumenta il pericolo di infarti e ipertensione

Cuore a rischio con alcuni integratori
Una sostanza contenuta in diversi integratori aumenta il rischio di insorgenza di problemi cardiovascolari. Si tratta della dimetilamilamina (Dmaa), uno stimolante rintracciabile in molti integratori utilizzati in particolare dagli sportivi e da chi intende dimagrire.
L'agenzia del farmaco statunitense, la Food and Drug Administration, ha lanciato l'allarme sulla sostanza dopo diverse segnalazioni di decessi che si ritiene siano legati al suo utilizzo.
La dimetilamilamina è un derivato ... (Continua)

23/04/2013 Bambina irlandese entra nella storia della medicina

La bimba miracolo che sconfigge tutte le malattie
I miracoli a volte accadono, anche quando si parla di scienza. Una bambina irlandese entrerà probabilmente negli annali di storia della medicina per il suo caso che ha del miracoloso. La bimba, Clara McLoughlin di Dublino, è nata prematura il 7 agosto 2012, ad appena 28 settimane di gestazione. Il fratellino gemello che condivideva con lei la gravidanza non è sopravvissuto al parto.
Ma il travaglio della famiglia McLoughlin era appena iniziato. La bimba, che pesava poco più di 1 chilo, ... (Continua)

23/04/2013 Anche dopo isterectomia per patologie benigne non sembra utile

No Pap-test nelle donne con meno di 20 anni
E'ormai accertato che eseguire il pap-test in maniera regolare equivale a un tasso di guarigione in caso di cancro all'utero pari al 92 per cento.
Per questo, i ricercatori ribadiscono la necessità di sottoporsi a pap-test rispettando le scadenze consigliate dai medici. Una diagnosi di tumore fatta utilizzando i risultati del pap-test si traduce in una prognosi molto più favorevole rispetto ai casi di cancro diagnosticati grazie alla valutazione dei sintomi, nel qual caso la percentuale di ... (Continua)

22/04/2013 18:57:08 Pubblicati i risultati della studio COLOR II
Chirurgia laparoscopica preferibile nel cancro colorettale
Ad oggi non era ancora stato chiarito se la chirurgia laparoscopica fosse veramente una valida alternativa alla chirurgia a cielo aperto nei pazienti con cancro rettale. Proprio per rispondere a tale quesito è stato progettato il COlorectal cancer Laparoscopic or Open Resection (COLOR II) trial. Infatti lo scopo dello studio è stato quello di confrontare la chirurgia laparoscopica e quella a cielo aperto in questo tipo di pazienti. Il trial si è svolto in 30 centri di 8 nazioni ed ha ... (Continua)
22/04/2013 18:10:15 Maggiore mortalità a lungo termine se ovariectomia è associata ad isterectomia
Deprivazione di estrogeni e salute femminile
Sul numero di aprile della rivista Obstetrics & gynecology sono stati pubblicati i risultati di uno studio condotto da un gruppo di ginecologi statunitensi guidato da William Parker con lo scopo di confrontare la mortalità a lungo termine dopo ovarectomia rispetto alla conservazione delle ovaie al momento dell'isterectomia. L'analisi dei dati ha evidenziato che l’ooforectomia bilaterale è associata ad un aumento della mortalità nelle donne sotto i 50 anni che non hanno mai fatto uso della ... (Continua)
22/04/2013 Cambiamenti neurofisiologici prodotti dalla terapia

Gli effetti della chemio sul cervello
La terapia chemioterapica produce effetti collaterali non solo sui tessuti sani circostanti la neoplasia, ma anche sul cervello. A rivelarlo è uno studio realizzato da alcuni ricercatori del Jonsson Comprehensive Cancer Center dell'Università della California con sede a Los Angeles (UCLA).
Lo studio, pubblicato sul Journal of the National Cancer Institute, è partito dall'osservazione di problemi cognitivi, difficoltà di concentrazione e deficit di memoria in donne che avevano affrontato la ... (Continua)

22/04/2013 Terapia combinata efficace in caso di carcinoma anaplastico della tiroide
Mix di farmaci per il cancro alla tiroide
Un cocktail di farmaci rivela la sua efficacia nei confronti del carcinoma anaplastico della tiroide, una variante di cancro tiroideo rara, ma molto aggressiva e pericolosa per il paziente. La nuova combinazione, analizzata in un trial di fase I da ricercatori della Mayo Clinic, potrebbe costituire la prima forma di trattamento realmente efficace per questo tipo di patologia.
Gli scienziati americani hanno reso noto i risultati di una sperimentazione basata sulla somministrazione di ... (Continua)
19/04/2013 Accumulo di cellule immunosoppressive ostacola la terapia

Studio sulla resistenza di una forma di cancro epatico
Una ricerca americana ha studiato la resistenza di una forma di cancro epatico alle terapie antitumorali. Lo studio del Roswell Park Cancer Institute, pubblicato su Cancer Research, esamina l'effetto dell'immunosoppressione sulla funzione immunitaria del carcinoma epatocellulare (Hcc).
Si tratta del quinto tipo di cancro per diffusione nel mondo e della terza causa di morte correlata al cancro a livello mondiale.
Il dott. Yasmin Thanavala, uno degli autori dello studio, spiega: “abbiamo ... (Continua)

15/04/2013 Gli effetti antitumorali della sostanza

La soia contro il cancro del colon
Una ricerca del Mount Sinai Hospital ha segnalato le proprietà antiproliferative di un composto estratto dalla soia in caso di cancro al colon-retto. Lo studio, presentato nel corso del convegno dell'American Association for Cancer Research, ha analizzato i meccanismi che innescano il tumore del colon-retto, messi in moto in particolare da una rete di proteine critiche definita Wnt.
Nell'85 per cento dei casi di cancro al colon, si registra un'iperattività di questa rete, su cui interviene ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale