Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 871 a 880 DI 1992

04/01/2013 Ricerca giapponese tenta la personalizzazione delle cellule immunitarie

Cancro e Hiv ko con staminali su misura
Le staminali come un vestito su misura confezionato da sarti esperti. È l'obiettivo di una ricerca giapponese pubblicata sulla rivista Cell – Stem Cell da un team dell'Istituto Riken diretto da Hiroshi Kawamoto.
L'idea di base è quella di riprogrammare i linfociti “anziani” dei pazienti allo scopo di creare un esercito di cellule immunitarie che combattano le patologie. I ricercatori asiatici hanno sperimentato l'approccio su due soggetti, il primo positivo all'Hiv e l'altro affetto da ... (Continua)

27/12/2012 La chiave è nella proteina P53

Tumori, alla ricerca del farmaco genetico universale
La chiave è nella proteina P53Sviluppare un unico farmaco in grado di colpire diversi tipi di tumore con la stessa efficacia. È il sogno di tanti ricercatori che stanno analizzando da anni i vari tipi di neoplasie esistenti, alla ricerca di una chiave di volta comune attraverso la quale combatterle.
Il punto di svolta potrebbe essere rappresentato dalla proteina P53, già nota alla comunità scientifica da molti anni per essere alla base dello sviluppo di molti tipi di tumore. In caso di danni ... (Continua)

17/12/2012 Un'anomalia molecolare aumenta il rischio di una forma aggressiva

Cancro al colon, forma aggressiva per chi ha familiarità
Chi ha una storia familiare di cancro al colon retto rischia più di altri l'insorgenza di una forma aggressiva della malattia. A scoprirlo è una ricerca del Dana Farber Cancer Institute pubblicata sul Journal of the National Cancer Institute.
I ricercatori hanno scoperto che nei soggetti con familiarità alla malattia, nel caso di reale insorgenza del cancro un particolare segnale molecolare aumenta il grado di aggressività della neoplasia rendendo molto più complicato il trattamento.
Gli ... (Continua)

14/12/2012 I vantaggi del sesso mattutino

Sesso, a qualcuno piace presto
Fare l'amore appena svegli migliora l'umore e ci rende più forti, aiutando il nostro sistema immunitario. Lo dice una ricercatrice del Kinsey Institute, Debby Herbenick, che ha operato una revisione di diversi studi sull'argomento pubblicando un libro dal titolo “Perché ci si sente bene”.
I rapporti sessuali al mattino aumentano l'ottimismo e riducono le possibilità di ammalarsi di influenza. Alcuni studi sottolineano addirittura un beneficio potenziale per la salute della pelle, dei capelli ... (Continua)

14/12/2012 Ricerca europea fa luce sul cancro più diffuso
Scovate le cellule che originano il carcinoma basocellulare
Un team di ricerca europeo si è concentrato sull'analisi delle cellule e dei meccanismi molecolari all'origine del carcinoma basocellulare, il tipo di cancro più diagnosticato nell'uomo. I ricercatori, finanziati dall'Unione Europea, hanno scoperto quali sono le cellule la cui corruzione genera questo tipo di neoplasia.
Il team di ricerca è stato coordinato dal professor Cédric Blanplain dell'Université libre de Bruxelles, che assieme ai suoi colleghi ha pubblicato i dettagli della ricerca ... (Continua)
13/12/2012 Primi risultati di una sperimentazione inglese

Un vaccino contro la leucemia
Un team di ricerca inglese sta studiando la possibilità di utilizzare un vaccino contro la leucemia. I primi risultati su WT1 DNA (gene Wilms' Tumor 1, acido deossiribonucleico) sembrano essere positivi.
Dall'analisi emerge che le risposte degli anticorpi specifici del vaccino nei pazienti vaccinati nell'ambito dell'esperimento sono significative. I primi risultati fanno parte della seconda fase di un esperimento in cui saranno selezionati 31 soggetti per lo studio sulla leucemia mieloide ... (Continua)

12/12/2012 09:47:54 Ingegneria genetica per un futuro migliore

Alghe antitumorali
Un’equipe di biologi dell’Università della California è riuscita ad ottenere, tramite operazioni di ingegneria genetica su alghe di tipo Reinhardtii Chlamydomonas, un principio attivo per la cura del cancro presente, attualmente, in un farmaco molto costoso.
E’ questo il risultato di sette anni di lavoro presso il laboratorio di Stephen Mayfield, professore di biologia alla UC San Diego e direttore del Center for Algae Biotechnology: dimostrare l’utilizzo dell’alga verde Reinhardtii ... (Continua)

11/12/2012 Una speranza contro il tumore cerebrale più maligno e incurabile
Una proteina contro il glioblastoma umano
Scoperto un meccanismo molecolare alla base della crescita esplosiva del tumore cerebrale più frequente nell’uomo, il Glioblastoma Multiforme (GBM), una forma tumorale inevitabilmente letale e incurabile, la cui incidenza è in continuo e preoccupante aumento.
Il risultato è frutto del lavoro di un gruppo di ricercatori della StemGen SpA, società di biotecnologie di Milano, in collaborazione con l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRRCS) Casa Sollievo della Sofferenza di ... (Continua)
10/12/2012 09:46:50 Metter su famiglia allunga la speranza di vita

I figli, un elisir di lunga vita
Andate e moltiplicatevi, e vivrete di più. Un gruppo di ricercatori danesi ha aggiunto una postilla al celebre suggerimento biblico. Pare infatti che chi si dedica a una vita familiare e progetta di avere almeno un discendente benefici di una speranza di vita maggiore rispetto ai single più accaniti.
La ricerca, pubblicata sul Journal of Epidemiology and Community Health, si è basata sull'analisi di oltre 21 mila coppie che stavano tentando di avere un figlio utilizzando la fecondazione ... (Continua)

07/12/2012 12:30:40 Trattamenti più efficaci per i bambini che dedicano tempo al gioco

La terapia ricreativa aiuta i bambini affetti da cancro
Giocare aiuta i bambini a reagire meglio al cancro. Sono ormai diversi gli studi scientifici che indicano nella terapia ricreativa un valido alleato dei trattamenti farmacologici messi in campo per superare la malattia.
Secondo Momcilo Jankovic, responsabile del Day hospital di ematologia pediatrica dell'ospedale San Gerardo di Monza, “almeno il 40% dei bambini in terapia ottiene risultati migliori dal trattamento, quando si creano condizioni sociali e ludiche che ne favoriscono una ripresa ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale