Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1992

Risultati da 971 a 980 DI 1992

11/06/2012 La buona alimentazione alla stregua di un surrogato della nicotina

Frutta e verdura per dire addio alle sigarette
Prendere due piccioni con una fava. Mai proverbio fu più azzeccato, stando all'ultima ricerca sul fumo pubblicata dagli scienziati dell'Università di Buffalo, negli Stati Uniti, che hanno analizzato lo stile di vita di un campione di 1000 fumatori dai 25 anni in su.
Dall'analisi, pubblicata su Nicotine and Tobacco Research, è emerso un nesso evidente fra consumo di frutta e verdura e diminuzione o addirittura eliminazione delle sigarette. Il caporicercatore Gary A. Giovino, ha dichiarato: ... (Continua)

05/06/2012 Le bionde leggere in realtà aumentano l'incidenza del cancro

Tumore al polmone, le sigarette light sono un bluff
La parola “light” associata a molti tipi di sigarette aiuta molti a non sentirsi in colpa, ma in realtà non ha alcun effetto protettivo sulla nostra salute. A lanciare di nuovo l'allarme sono gli oncologi americani riuniti a congresso a Chicago.
''Il maggiore utilizzo di sigarette con filtro e di tipo light - spiega Cesare Gridelli, direttore del Dipartimento di onco-ematologia dell'ospedale Moscati di Avellino - ha portato il fumatore ad aspirare più profondamente per ottenere un maggiore ... (Continua)

04/06/2012 11:54:11 La noscapina ferma la divisione cellulare incontrollata

Nel papavero da oppio un antitumorale naturale
Dai geni del papavero da oppio una nuova speranza per il cancro. Un team di ricercatori dell'Università di York diretto da Thilo Winzer ha identificato tutti i 10 geni di Papaver somniferum necessari per la sintesi della noscapina, una molecola già nota per le sue proprietà antitumorali.
La scoperta, pubblicata su Science, potrebbe portare alla sintesi di nuovi farmaci contro il cancro. La noscapina infatti è in grado di bloccare la proliferazione cellulare incontrollata, inducendo alla ... (Continua)

04/06/2012 Il rischio di cancro non aumenta se si porta il cellulare in tasca

Tumore al testicolo, nessun pericolo dai telefonini
Non c'è pericolo di cancro al testicolo se si tiene il telefono cellulare nella tasca dei pantaloni. Lo dice un'analisi di esperti della Cooper University nel New Jersey, che hanno analizzato i dati provenienti dai casi di tumore al testicolo verificatisi negli Stati Uniti dal 1991 al 2008, grazie all'archivio dati fornito dal National Cancer Institute.
I ricercatori hanno confrontato i dati relativi all'incidenza della patologia, costante nel tempo tranne che per la fascia d'età 25-34 ... (Continua)

01/06/2012 HIPK2 impedisce la formazione di cellule binucleate alla base del tumore

Proliferazione di cellule tumorali, una proteina la blocca
La proteina HIPK2 svolge un ruolo chiave nel controllo della divisione cellulare. Uno studio condotto dal team del dipartimento di oncologia sperimentale dell’Istituto Regina Elena, guidato dalla dott.ssa Silvia Soddu e pubblicato su Molecular Cell, prova la presenza della proteina HIPK2 (Homeodomain - Interacting Protein Kinase 2) durante la divisione della cellula.
In questa fase, detta citochinesi, HIPK2 consente l’attivazione dell’istone H2B che, a sua volta, dà il via alla formazione ... (Continua)

30/05/2012 Effetto positivo del farmaco sul rischio di tumore della pelle

L'aspirina contro il tumore della pelle
Già altre ricerche in passato avevano sottolineato l'effetto protettivo dell'aspirina sullo sviluppo tumorale, ma ora giunge una nuova conferma riguardo il cancro della pelle.
Lo studio dell'Aarhus University Hospital pubblicato sulla rivista di settore Cancer ha evidenziato le proprietà dell'aspirina nella prevenzione di alcuni tipi di tumore alla pelle, nello specifico il carcinoma basocellulare, il carcinoma a cellule squamose e il melanoma maligno, ... (Continua)

28/05/2012 12:28:50 Gli integratori a base di calcio aumentano il rischio di crisi cardiache

Calcio sotto accusa, può provocare l'infarto
Per cercare di far bene alle nostra ossa, potremmo mettere a rischio il cuore. Gli integratori a base di calcio, che ormai spopolano con la promessa di ridurre la perdita di densità ossea - fenomeno visibile soprattutto per le donne in età di menopausa - sarebbero responsabili dell'aumento del rischio di infarto. Lo dice una ricerca pubblicata sulla rivista Heart da un team dell'Università di Zurigo guidato dalla dott.ssa Sabine Rohrmann.
La ricerca ha preso spunto dai dati provenienti dagli ... (Continua)

25/05/2012 10:11:29 Problemi cardiovascolari e aumento del rischio di tumori

I danni delle apnee notturne
Il russamento non è soltanto un problema per chi ci dorme affianco. Le apnee notturne, in particolare, sono associate a una maggiore probabilità di soffrire di ipertensione, come emerge dalle linee guida sull'argomento messe a punto dalla European Society of Hypertension e dalla European Respiratory Society.
Uno degli autori del documento, il direttore della divisione di Cardiologia presso l'Auxologico di Milano, prof. Gianfranco Parati, spiega: “le linee guida sono il risultato di uno ... (Continua)

15/05/2012 Una ricerca però scopre le molecole genetiche che causano la crescita del tumore

I betabloccanti non allontanano il cancro al colon
Non c'è nesso fra l'assunzione di betabloccanti e la riduzione del rischio di sviluppare un cancro al colon. A dirlo è una ricerca del German Cancer Research Center di Heidelberg pubblicata sulla rivista Cancer, che smentisce studi precedenti sul presunto effetto protettivo dei farmaci utilizzati per la pressione alta.
Le ricerche precedenti avevano evidenziato il ruolo svolto dalla norepinefrina, l'ormone dello stress coinvolto nei processi di sviluppo del cancro e che sembrava poter ... (Continua)

15/05/2012 I sorprendenti effetti dell'alimento sull'attività sessuale

In cerca di un afrodisiaco? Provate lo yogurt alla vaniglia
Un team di ricercatori del prestigioso Massachusetts Institute of Technology (MIT) sono rimasti sorpresi nel verificare che lo yogurt alla vaniglia migliora l'attività sessuale, perlomeno su modello murino. Il risultato potrebbe valere anche per l'uomo?
È ciò che ci si chiede leggendo l'ultima edizione del periodico di divulgazione scientifica Scientific American, che lega il consumo di yogurt alla vaniglia ai livelli di libido dei topi. Lo studio è senz'altro serio, dal momento che è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale